JULIAN ARREDONDO, IL CAMPIONE IN CERCA DI RILANCIO, SCEGLIE LA NIPPO VINI FANTINI

Julian Arredondo, talento colombiano in forza al team Trek Segafredo ha deciso di ripartire dalla NIPPO Vini Fantini. Il vincitore della maglia azzurra di miglior scalatore al Giro d’Italia 2014 e vincitore di una tappa epica in montagna, arriverà a supporto di chi nel 2016 quella maglia l’ha sfiorata giungendo secondo nella speciale classifica, Damiano Cunego, capitano d’esperienza del team #OrangeBlue. 
La firma ha avuto luogo presso la sede di Sun-TIMES, l’agenzia di comunicazione fondata da Francesco Pelosi e Nicholas Figoli da cui è nata la NIPPO Vini Fantini. L’entusiasmo da parte di entrambi è alto. Julian Arredondo arriva infatti da una stagione difficile in termini di risultati a causa di alcuni problemi posturali al bacino, proprio in quello che avrebbe potuto essere l’anno della sua consacrazione, ma Francesco Pelosi e lo staff medico e di osteopatia del team è sicuro di aver già individuato la soluzione al problema ed è pronto a rilanciare un corridore che ha dimostrato di avere la vera stoffa del campione.
Per Julian Arredondo si tratta di un “ritorno in famiglia”, nelle stagioni 2012 e 2013 infatti il corridore colombiano si è infatti fatto conoscere dal grande pubblico nell’allora team Continental NIPPO – De Rosa, grazie a un’intuizione dell’attuale Team Manager Giapponese Hiroshi Daimon. Al termine del 2013 dopo aver vinto il Tour de Langkawi ha fatto il grande salto nel World Tour con il team Trek vincendo due tappe al Tour de San Luis, una tappa al Giro d’Italia, e la maglia azzurra del Giro d’Italia 2014.
Il campione è ora in cerca del suo definitivo rilancio.
 

“Sono già motivatissimo in vista della prossima stagione.” Queste le prime parole del neo-acquisto #OrangeBlue “Ora voglio chiudere al meglio la stagione con la mia attuale squadra, poi mi metterò al servizio del mio nuovo team. Ci aspetta una grande stagione, sono sicuro che insieme a Damiano Cunego, ai suoi compagni attuali e agli altri ottimi nuovi arrivi che il team annuncerà nei prossimi giorni, potremo toglierci tante belle soddisfazioni. Anche a livello personale per me e la mia carriera sarà un anno decisivo, a 28 anni, ho voglia di confermare quanto di buono ho dimostrato in passato di poter fare. Ringrazio il General Manager e i direttori sportivi per aver creduto in me e in particolare Hiroshi Daimon per avermi riportato in famiglia.”
 

Francesco Pelosi accoglie così il suo primo nuovo colpo di mercato per la stagione 2017: “Julian è un campione, crediamo molto in lui e nel salto di qualità che può aiutarci a fare. Si tratta di un altro importante elemento che farà da faro e punto di riferimento per la squadra insieme a Damiano Cunego, ma non sarà l’unico nuovo arrivo tra le fila del team. Nei prossimi giorni sveleremo le altre nostre importanti novità in vista della nuova stagione nella quale vogliamo essere protagonisti.”

223 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *