MIRCO SARTORI TIMBRA LA SECONDA

Mastromarco (PT), 01 ottobre 2016 – Oggi a Molino dei Torti (Alessandria) sui 115 km dell’ 85° Circuito Molinese Mirco Sartori ha messo tutti in fila con una bella volata di tecnica e potenza. Per il trentino di Mezzocorona si tratta del secondo centro stagionale, che arriva dopo la vittoria a Prato del 17 settembre. Successo che porta a quota 8 il bottino 2016 del Gs Mastromarco. Sartori ha preceduto nell’ordine Imerio Cima (Viris Maserati), secondo, e Gregorio Ferri (Bottoli), terzo.

Gara in circuito adattissima alle ruote veloci del gruppo. “Oggi abbiamo corso uniti e compatti con l’obiettivo di portare i nostri sprinter alla volata. Sapevamo di avere buone possibilità e ce le siamo giocate nel migliore dei modi. Possiamo essere soddisfatti, oltre alla vittoria di Mirco infatti c’è anche il qarto posto di Tommaso Fiaschi, un altro giovane in crescita. Credo molto in Mirco Sartori non è un caso che sia qui con noi, a metà stagione siamo stati molto contenti di poterlo accogliere tra le nostre fila e direi che lui stà ripagando la fiducia del team. Al di là della vittoria, che fa sempre piacere, ribadisco la soddisfazione nel vedere una squadra che è cresciuta molto sotto tutti i punti di vista. I risultati degli ultimi due mesi sono la conferma di tutto il grande lavoro fatto quest’anno. Una base solida da cui ripartire con slancio e entusiasmo nel 2017” spiega il DS Gabriele Balducci.

“Sono molto contento per me e per la squadra. Oggi è stata una giornata perfetta. La squadra ha controllato la corsa e mi ha pilotato benissimo e io nel finale sono riuscito a fare una buona volata. A metà stagione le cose si erano messe male ma per fortuna qui a Mastromarco ho trovato l’ambiete ideale per lavorare con serenità. L’obiettivo è quello di continuare a crescere e vincere con questa maglia anche nel 2017” dice il vincitore Mirco Sartori trentino di Mezzocorona classe 1996.

Ora il Gs Mastromarco guarda a chiudere bene la stagione. “Si non è ancora finita, ci attendono lunedì la corsa a Castiglion Fibocchi e poi il Gp Ezio Del Rosso il 9 ottobre, due belle prove per dimostrare ancora qualcosa e chiudere in bellezza il 2016” conclude il DS Balducci.

404 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *