NIPPO VINI FANTINI: DEBUTTO STAGIONALE CON PODIO PER NICOLAS MARINI A SAN JUAN

San Juan, Argentina.

Prima tappa della Vuelta de San Juan, prima gara dell’anno per la NIPPO Vini Fantini, ed è subito podio. Si prevedeva un arrivo adatto ai velocisti e così è stato, ma questa è stata l’unica variante “prevediile” di un incredibile finale di tappa. A circa 500 metri da traguardo infatti una deviazione non segnalata manda in confusione la testa del gruppo lanciato in volata che si spacca. Ad indovinare la strada giusta è il treno della “Quick-Step Floors”, sul quale è bravissimo a riportarsi, dopo un attimo di sbandamento,Riccardo Stacchiotti con, alla sua ruota Nicolas Marini. Un grande sforzo “pagato” nella volata finale, chiusa comunque sul podio, alle spalle di due campioni come Gaviria e Viviani.
“Potevamo giocarcela meglio senza l’inconveniente della sbandata”, dichiara il DS Manzoni, “ma Stacchiotti è stato molto bravo a chiudere un buco di 50 metri sul treno lanciato dalla Quick-Step. Un grande lavoro di squadra che ha portato a un ottimo podio. Oggi il compito affidato alla squadra era quello di aiutare Marini ad arrivare il più fresco possibile allo sprint, e fino all’imprevisto finale così è stato. Sono contento sopratutto dell’ottimo lavoro di squadra che può solo portare a ottimi risultati.”
Rammaricato il velocista della NIPPO Vini Fantini, il corridore più vincente tra gli #OrangeBlue nelle ultime due stagioni e già a podio alla prima stagionale anche nel 2017: “All’ultima curva è successo davvero di tutto le moto per infilare la deviazione hanno tagliato la strada al gruppo e io ho perso il treno della Quick Step. Un grandissimo lavoro di Riccardo Stacchiotti mi ha permesso di rientrare ma purtroppo Malucelli davanti a me ha fatto un altro buco che ho dovuto chiudere anticipando la volata. A quel punto non potevo più giocarmela fino in fondo con due fuoriclasse come Gaviria e Viviani. Quel che mi consola è che la gamba è buona, e sono motivato per le prossime tappe adatte a me.

 

Il podio finale:

1 – Fernando GAVIRIA – Quick-Step Floors
2 – Elia VIVIANI – Italy
3 -Nicolas MARINI – NIPPO Vini Fantini

Appuntamento quindi con le prossime tappe della Vuelta a San Juan:

Tappa 2: San Juan › San Juan. 128,8 km

Tappa 3: (ITT) San Juan › San Juan.  11.9 km

Tappa 4: San Martín › San Martín. 160.5 km

Tappa 5: Chimbas › Alto Colorado. 162.4 km 

Tappa 6: Pocito › Pocito. 185.7 km

Tappa 7: San Juan › San Juan. 138.2 km

 

Image

533 Visite totali, 2 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *