DONORATICO: Ulissi faro di una formazione di giovani talenti

Sarà una formazione caratterizzata dalla freschezza della gioventù quella che il ds Daniele Righi guiderà domenica 5 febbraio nel Gp Costa degli Etruschi.

Nell’esordio stagionale del Team UAE in gare europee, la squadra emiratina schiererà ben cinque corridori italiani al di sotto dei 24 anni, ovvero i classe 1993 Valerio Conti e Simone Petilli, i classe 1994 Edward Ravasi e Oliviero Troia e il ventenne Filippo Ganna, oltre a Diego Ulissi, Marco Marcato e Manuele Mori, per un’età media di 25 anni.

La corsa sarà disputata sulla distanza di 190,6 km, con partenza da San Vincenzo e arrivo a Donoratico. Punti di rilievo del percorso saranno la salita di Campiglia Marittima nella parte iniziale di gara e il doppio passaggio in circuito sull’ascesa di Torre Segalari, tre chilometri di lunghezza con ultimo scollinamento a 10 km dal traguardo.

Diego Ulissi, cercherà di mettersi in luce sulle strade natìe, in una gara che lo ha visto 3° nella scorsa edizione e 2° nel 2013: la doppia ascesa finale sarà il momento cruciale per il corridore del Team UAE, reduce da un convincente avvio di stagione in Australia (foto Bettini) dove ha ottenuto il 5° posto nella classifica generale del Santos Tour Down Under.

Esordi stagionali per Simone Petilli e Valerio Conti, quest’ultimo guarito da una frattura al posto occorsa nei mesi invernali.
Debutto come professionista per Edward Ravasi, già comunque con il gruppo del general manager Saronni come stagista nelle due passate stagioni: potrà contare sui consigli degli esperti Mori e Marcato e sugli incoraggiamenti di due altri neo-professionisti della squadra, ovvero Troia e Ganna.

“Sono attratto al Gp Costa degli Etruschi da un legame naturale, essendo cresciuto sulle strade di Donoratico – ha sottolineato Ulissi – Negli ultimi anni il percorso è stato reso maggiormente selettivo rispetto agli anni precedenti, di conseguenza è diventato adatto anche alle mie caratteristiche: sarebbe bello poter avere nel palmares personale anche questa corsa.

Domenica sarà supportato da una condizione che, in Australia, si è rivelata essere già buona e da un gruppo di compagni dalle indiscutibili qualità.
Non sarà comunque semplice lottare per il successo, la prima corsa stagionale in Italia è meta ambita da molti e l’esordio porta sempre molto entusiasmo in tutti i corridori”.

35 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Un commento

  1. Nicola Mele

    We are pleased to welcome the UAE Abu Dahbi Team in Tuscany for the first European race in 2017. Diego Ulissi is our favourite Champion and we are proud to have him in our race.

    The Team ASD Costa degli Etruschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *