LA MALTINTI HA FESTEGGIATO I 40 ANNI DI ATTIVITA’ PER IL 2017 UNA SQUADRA FORTE E DECISA AL RISCATTO

EMPOLI(FI).- Al Palazzo delle Esposizioni di Empoli location per la grande festa, sono convenuti in 489. Una bella testimonianza di stima, riconoscenza ed amicizia verso Renzo Maltinti che 40 anni fa fondò la società, ne è principale sponsor e presidente. Il mondo del ciclismo con il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, il consigliere nazionale Maurizio Ciucci, il presidente regionale Giacomo Bacci, il coordinatore delle squadre nazionali Davide Cassani con i responsabili tecnici Marino Amadori (under 23) e Rino De Candido (juniores), gli esponenti delle istituzioni con i senatori Riccardo Nencini e Laura Cantini, l’onorevole Dario Parrini, i rappresentanti della Regione Toscana, Eugenio Giani, Vittorio Bugli, Enrico Sostegni, il sindaco di Empoli Brenda Barnini, sono convenuti per dire grazie a Renzo Maltinti, commosso per la partecipazione di tanti amici. Il grazie di Renzo è andato alla sua famiglia, ai corridori che hanno vestito la maglia (423 in 40 anni con 343 vittorie tra cui un titolo italiano e otto regionali) ai tecnici che hanno guidato la squadra, agli sponsor e collaboratori che hanno permesso di raggiungere questo straordinario traguardo. A proposito di ex atleti in casacca Maltinti, sono stati una trentina coloro che erano presenti alla festa celebrativa dei 40 anni compreso il primo vincitore della squadra, Mario Arzilli nel 1977 a Marginone.

La festa dei 40 anni è stata occasione anche per presentare la nuova formazione con 5 atleti riconfermati e 7 nuovi arrivi. Il primo successo della stagione, la maglia azzurra della nazionale italiana sperimentale under 23, che Nicolas Nesi indosserà nel Gp Costa degli Etruschi a Donoratico. Gli altri risultati Renzo Maltinti, il team manager e primo direttore sportivo Leonardo Scarselli, gli attendono più avanti. Il salto di qualità e la crescita sul piano tecnico della formazione empolese per la prossima stagione si identifica soprattutto sull’arrivo di Daniel Savini che tutte le squadre avrebbero voluto in formazione. Sarà al secondo anno come under 23 dopo una prima stagione che lo ha visto vincitore e protagonista e che lo rende uno dei corridori più attesi in campo nazionale. Sono stati riconfermati gli ottimi Longhitano e Nesi così come Pietrini, Della Pina e Kopshti, mentre tra gli arrivi quello del velocista Piselli e del diciottenne Jaku, che è stato tra i protagonisti più bravi come allievo e juniores. Altro atleta da rilanciare Mori, già azzurro da juniores.

Raccomandato da Paolo Alberati è arrivato anche il 19enne colombiano Wilson Molano Pena grande protagonista nel mountain bike dove ha vinto gare importanti. Prendere parte al Giro d’Italia under 23 uno degli obbiettivi della Maltinti Banca Cambiano nella prima parte della stagione che si aprirà per il team di Empoli in casa con la Firenze-Empoli (trentesima edizione) del prossimo 25 febbraio. Da aggiungere il ritorno in ammiraglia anche di Franco Falorni, e l’organizzazione al momento di 4 gare, ed anche questo è un aspetto importante ed un merito indiscusso della Maltinti Lampadari.

LA SQUADRA: Samuele Della Pina, Ridion Kopshti, Claudio Longhitano, Nicolas Nesi, Luigi Pietrini (tutti riconfermati) più i nuovi Daniel Savini e Filippo Mori dall’Hopplà Petroli Firenze, Davide Italiani e Alfonso Piselli dal Team Figros, Klidi Jaku dal G.C. Romagnano Guerciotti, Nicola Valacchi dalla All Sports ed il colombiano Wilson Molano Pena.

FOTOGALLERY DELLA GIORNATA 

205 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *