AREA ZERO-D’AMICO-UTENSILNORD PER IL 54° TROFEO LAIGUEGLIA

Ancona (AN), 09 febbraio 2017 - Dopo l’esordio stagionale al Gp Costa degli Etruschi di Donoratico (LI) il secondo impegno della rinnovata Area Zero-D’Amico-Utensilnord è il 54° Trofeo Laigueglia in programma domenica 12 febbraio. Dalla strade della Toscana ci si sposta su quelle della Liguaria per un’altra classica, con grande storia e tradizione, del clendario italiano di inizio stagione. Saranno 192,5 km intensi e ricchi di emozioni, partenza e arrivo sono fissati a Laigueglia (SV).

23 le formazioni per una start list di alto livello: al via 4 World Tour, 11 Professionale, la nazionale azzurra e 7 continetal tra cui Area Zero-D’Amico-Utensilnord. Per il Trofeo Laigueglia il team manager Ivan De Paolis e il direttore sportivo Massimo Codol hanno selezionato: Ettore Carlini, Nicola Genovese, Marcello Merlino, Francesco Petrini, Angelo Raffaele, Nicolas Samparisi, Samuele Simoncini e Fabio Tommassini.



“A Donoratico sono rimasto contento della discreta prova di tutto il gruppo. 5 su 8 dei nostri corridori hanno portato a termine la prova in una giornata in cui anche le condizioni meteo erano particolarmente avverse. La squadra si è mossa abbastanza bene anche nelle fasi più delicate quando bosognava farsi trovare pronti e attenti, come per esempio all’attacco dell’ultima salita. Non dimentichiamoci che per noi era la prima gara e ci siamo trovati contrapposti a molti corridori che avevano già diversi giorni di gara, al caldo, nelle gambe. Le prime impressioni comunque sono buone, ora bisogno continuare a lavorare e crescere magari facendo qualche progresso già questo week-end al Laigueglia e poi il prossimo quando andremo a correre a Porec in Croazia” dice il direttore sportivo Massimo Codol.

208 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *