UNIEURO TREVIGIANI: SI RIPARTE DESTINAZIONE CIPRO E CROAZIA

Dopo aver messo nelle gambe due importanti giornate tra i professionisti, i giovani del Team Unieuro Trevigiani Hemus 1896 sono pronti ad alzare l’asticella delle ambizioni. Se domenica scorsa si sono fatti notare al Gran Premio Costa Etruschi di Donoratico con la lunga fuga di Andrea Cacciotti e ieri si sono messi alla prova al Trofeo Laigueglia, nel mirino ora li aspettano corse più accessibili per la loro età.
«Per molti dei nostri ragazzi le scorse gare hanno rappresentato il battesimo tra i professionisti. Per dire la nostra nella massima categoria ci manca esperienza e fondo, inoltre di condizione siamo un po’ “indietro” rispetto ai big. Detto questo Etruschi e Laigueglia sono stati appuntamenti preziosi per capire a che punto siamo e su cosa concentrarci nei prossimi mesi di lavoro. Il bagaglio dei nostri atleti sta crescendo, questo è il nostro obiettivo. Alle prossime corse schieriamo due gruppi ambiziosi che possono ambire al risultato» spiega il team manager Mirko Rossato.
Dal 16 al 19 febbraio Andreev, Cacciotti, Cholakov, Mihailov, Mitev, Kolev e Viel saranno impegnati a Cipro nell’International Cycling Tour of North Cyprus guidati dal general manager Todor Kolev.
Domenica prossima Cenghialta, Molteni, Ravanelli, Tivani e Viejo diretti da Marco Milesi puntano a un buon risultato nel Grand Prix Laguna Porec, in Croazia

150 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *