LA MALMANTILE GAINI VUOLE ESSERE PROTAGONISTA

MALMANTILE(FI).- Il riconfermato ed apprezzato direttore sportivo Antonio Politano è prudente.

“Piedi per terra, non mi piace fare pronostici e poi noi del Malmantile Gaini veniamo da due stagioni meravigliose, non sarà facile ripetersi ma comunque ci proviamo, perché ho atleti esperti, motivati, ci siamo preparati bene, vediamo da sabato nella Firenze-Empoli e poi sul circuito delle Torre, sono fiducioso”. In fondo anche il team biancorosso fiorentino vuol partire forte, l’obbiettivo è quello di far punti e rientrare tra le società ammesse al Giro d’Italia under 23; sarà un bella sfida e per raggiungere l’obbiettivo potrebbe arrivare nel team di Malmantile anche un atleta venezuelano. Intanto la squadra parte con un organico di 10 atleti, dei quali due élite e otto under 23 con due debuttanti in categoria, Squilloni ed il campione toscano juniores 2016 Allori. Il capitano per esperienza e bravura è Daniele Trentin, fratello del professionista Matteo, ottimo velocista, pronto a un’altra stagione da protagonista e magari più ricca di successi personali. Altro élite da cui si attende il salto di qualità è Campigli, un “talento inespresso” come lo definiscono i suoi tifosi, mentre l’esperienza ed anche la forza al team è garantita da Puccioni, Iannelli e Buggiani, tutti e tre al terzo anno in categoria. I due atleti del 2° anno sono Cantini e La Terra; possono far bene perché hanno saputo in passato mettersi al servizio delle squadre dove hanno gareggiato. La Malmantile Gaini Taccetti Vibert Italia, ha condotto una bella preparazione, come è d’uso in questa società che gli segue con scrupolo, che entra nel decimo anno di attività dopo la ripartenza del 2007 voluta da Luciano Lari (presidente attuale dopo gli otto anni nella stessa carica della figlia Elisa) e dal compianto Romano Gaini. Malmantile è una delle “case” del ciclismo; già negli Anni Trenta vittorie e gare, offrivano ogni anno soddisfazioni e l’amore per il ciclismo non è mai venuto meno. “Questa squadra – affermano il presidente Lari ed il vice Stefano Gaini – è unita, compatta, c’è grande affiatamento, siamo certi che gli atleti ce la metteranno tutta, correranno con il cuore“. Nel programma 2017 prevista dalla società gemella (Gruppo Corse Ciclistica Malmantile) l’organizzazione delle solite tre gare, a Montelupo Fiorentino (4 giugno), Malmantile (18 giugno), Lastra a Signa (26 agosto) valevoli per lo speciale Memorial Mauro Mancini, challenge che premierà alla fine del tris di gare l’atleta che avrà realizzato il maggior punteggio. Infine tutti gli amici (leggi sponsor) hanno riconfermato pieno sostegno alla Malmantile Gaini (Taccetti, Vibert Italia, Guerciotti con splendide bici, Mei Fustellificio, Carisma, Caparrini e diversi altri) mentre nello staff tecnico con Antonio Politano ci saranno ancora Piero Dessolini, Rosario Rinaudo, Fiorenzo Nigi, Valerio Cirri, Alessandro Lazzerini.

LA SQUADRA: Manuel Allori, Matteo Buggiani, Nicola Campigli, Matteo Cantini, Giovanni Iannelli, Giuseppe La Terra Pirrè, Dario Puccioni, Gianni Pugi, Luca Squilloni, Daniele Trentin.

891 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *