Larciano: Conti 11°, un primo segnale per una lunga stagione

Primi sprazzi stagioni di classe da parte di Valerio Conti.

Il ventitreenne laziale, vincitore di una tappa della Vuelta a Espana 2016, è stato tra i protagonisti del finale del Gp Industria & Artigianato, disputatosi a Larciano sulla distanza dei 199,2 km.
Una prova incoraggiante, dopo soli 5 giorni di gara stagionali, in coda a un inverno che ha visto Conti perdere preziose settimane di allenamenti a causa di una frattura del radio e dell’ulna.

Lo scalatore dell’UAE Team Emirates ha mostrato le sue qualità quando la corsa toscana ha vissuto il momento cruciale, ovvero nell’ultimo dei 4 passaggi sulla salita del circuito finale, composta dai tratti del Fornello e del San Baronto.
A meno di 20 km dal traguardo, Conti è uscito dal gruppo in compagnia di Clarke, Arredondo, Bernal e Cattaneo, guadagnando qualche secondo sul gruppo dei favoriti.
Il giovane laziale ha retto il forte ritmo della fuga per tutta la salita, dovendo però rallentare a meno di 100 metri dallo scollinamento, poco prima del rientro di Adam Yates sulla testa della corsa.
Proprio il britannico ha conquistato il successo, mentre Conti è giunto al traguardo in 11^posizione (18″) nel primo corposo gruppo di inseguitori.

“Da un certo punto di vista, sono contento di essere tornato a lottare in prima fila, dopo un inverno non semplice per colpa dell’infortunio – ha spiegato Conti (in foto Bettini, mentre affronta una discesa vestito con un giubbino termico nero) – Rimane il rammarico per non essere riuscito a rimanere con la testa della corsa almeno fino allo scollinamento: Yates era sicuramente in grande giornata, ma in arrivi in volata ristretti non si sa mai cosa può succedere e il mio sprint è veloce.
Ringrazio la squadra per avermi supportato benissimo durante tutta la giornata.
Vadio avanti passo dopo passo, ora mi attendono alcuni giorni di allenamento e poi mi confronterò con la Vuelta a Catalunya”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Yates 4h51’00”
2- Carpaz s.t.
3- Uran s.t.
4- Cattaneo 3″
5- Bernal s.t.
11- Conti 18″
34- Niemiec 37″, 56- Ravasi 3’18”, 92- Marcato 7’20”, Troia dnf, Ganna dnf, Ferrari dnf, Durasek dnf

130 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *