NIPPO VINI FANTINI: 200 KM DI FUGA ALLA TIRRENO-ADRIATICO CON ALAN MARANGONI

Seconda tappa della Tirreno-Adriatico, la prima in linea e subito prima fuga per i combattivi #OrangeBlue con Alan Marangoni che centra la fuga di giornata partecipando attivamente alla lotta per la maglia di miglior scalatore. L’atleta #OrangeBlue transita infatti 1° sul primo GPM di giornata e 2° sul successivo chiudendo a paripunti con l’attuale leader della speciale classifica, Davide Ballerini del team Androni – Sidermec, che indossa la maglia verde in virtù dell’attuale migliore posizione in classifica. 
Sull’ultima asperità di giornata in evidenza anche Hideto Nakane, scalatore nipponico del team NIPPO Vini Fantini che insieme a Gianni Moscon (Team SKY) prova ad anticipare il gruppo con una brillante azione, ma i due attaccanti vengono ripresi poco prima dello scollinamento di Montecatini Val Di Cecina.

Queste le parole di Alan Marangoni sul traguardo: “Peccato per la maglia, dopo 200 km di fuga mi sarebbe piaciuto indossarla. Certo è che restano molte tappe per giocarcela. Se domani ci riproverò? Decidono le gambe domattina.”

Una buona partenza del team NIPPO Vini Fantini che guarda con fiducia alla tappa di domani, sulla carta adatta per un arrivo dedicato alle ruote veloci e al rumeno Eduard Grosu.

81 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *