“Belvedere” a pieni giri con 40 squadre e la “stella” americana

 

La 79a edizione della classica U23 di Pasquetta si conferma evento internazionale: ufficializzato l’elenco delle formazioni al via, 22 sono straniere. Al via anche l’emergente americano Adrien Costa

 

Il Giro del Belvedere corre veloce verso la data di Lunedì 17 Aprile. La classica U23 di Pasquetta ha confermato la propria vocazione internazionale anche in vista della 79a edizione che si prepara ad accogliere le grandi promesse del ciclismo mondiale.

Sulla scia dell’edizione 2016, vinta dallo svizzero Patrick Muller, saranno quaranta le squadre ai nastri di partenza nella tradizionale “location” di Villa di Cordignano (TV). Nutrita la partecipazione internazionale: ventidue le compagini provenienti dall’estero con Axeon-Hagens Berman, BMC Development e Mitchelton Scott a guidare la pattuglia, diciotto le italiane che proveranno ad avere la meglio sull’agguerrita concorrenza straniera.

A poco più di un mese dal via sta iniziando a prendere forma la lista degli iscritti, che comprende l’australiano Michael Storer, vincitore lo scorso anno a Poggiana, il Campione del Mondo Juniores Jakob Egholm e il gioiellino americano Adrien Costa.

Secondo classificato nell’ultima edizione del Tour of Utah, corsa a tappe del calendario UCI America Tour riservata ai professionisti, il californiano è considerato uno dei talenti più floridi del ciclismo giovanile. Al Giro del Belvedere, il 19enne portacolori della Axeon-Hagens Berman potrà contare sul supporto del compagno di squadra Logan Owen che proprio nello Utah si è rivelato al grande pubblico con un successo di tappa nel 2015.

Al 79° Giro del Belvedere saranno presenti compagini provenienti da 14 nazioni diverse: Italia, Gran BretagnaBulgaria, Stati Uniti, Austria, Slovenia, Spagna, Olanda, Sudafrica, Russia, Norvegia, Svizzera, Danimarca, Australia. Gli atleti, invece, saranno impegnati su un tracciato di 166,6 Km, caratterizzato da due anelli: nel primo (12 Km da ripetere 11 volte), i corridori dovranno affrontare la salita delle “Conche”, mentre il circuito finale (17,3 Km da ripetere in due occasioni) comprende la salita simbolo della corsa, il Montaner dal versante di Borgo Canalet, e lo strappo di Via delle Longhe.

LE SQUADRE DEL 79° GIRO DEL BELVEDERE

ITALIANE: Zalf Euromobil Dèsirée Fior, Team Colpack, Team Pala Fenice Franchini, Cycling Team Friuli, Gaiaplast Maglificio L.B.-Bibanese, Northwave-Cofiloc, Coppi Gazzera Videa, Futura Team-Rosini, Cipollini Iseo Serrature Rime, Team Vejus-TMF, Hopplà-Petroli Firenze, General Store Bottoli Zardini, Viris Maserati, GS Maltinti Lampadari-Banca Cambiano, Beltrami TSA Argon18 Tre Colli, Cyber Team Breganze, Team Gavardo Biesse Carrera Tecmor, Delio Gallina Colosio.

ESTERE: Nazionale Gran Bretagna, Gazprom-Rusvelo U23, Unieuro Trevigiani Hemus, BMC Development Team, Axeon-Hagens Berman, Team Felbermayr, Tirol Cycling Team, Rog Ljubljana, KK Kranj, Aldro-Team, WPG Cycling Amsterdam, Dimension Data Continental, Cycling Team Tula, Uno-X Hydrogen, Lokosphinx, Team Exploit Goomah Bike, Team Giant Castelli, Mitchelton Scott, Team Feldbinder, Velo Club Mendrisio, Team Guerciotti Redondela, BHS-Almeborg Bornholm.

136 Visite totali, 3 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *