A Cassanigo nella 64.a Coppa Senio vittoria di Raschi su Peschiera

 

 

Un forte, vibrante hurrah per Eugenio Raschi, vincitore per distacco della 64.a Coppa Senio svoltasi oggi a Cassanigo di Faenza con la regia organizzative della S.C. Baracca di Lugo perfettamente coadiuvata dal locale Gruppo Sportivo S. Severo – Cassanigo, cui hanno dato vita 89 atleti dei 95 iscritti provenienti da diverse regioni.
Nel corso dei sedici giri previsti dalla gara l’atleta di Felino ci ha provato e riprovato, deciso a mettersi in tasca l’ambita vittoria, che sembra potere aprire una stagione esaltante.
Già al terzo giro di una classica combattuta assai (la media finale sarà superiore ai 42,500 orari) si avvantaggia un quintetto formato da Andrea Cantoni dell’Italia Nuova-Massese, Matteo Carboni della Sidermec-F.lli Vitali, Eugenio Raschi della Nial Noceto, Federico Marchi della Romagnano-Guerciotti-Mami’S e Matteo De Franceschi della S.C. Padovani. Il tentativo, il cui vantaggio massimo è stato registrato in 1’15” si è esaurito al 9° giro sotto la potente spinta del gruppo.
Si susseguono alcune scaramucce di poco conto e quindi dal 10° al 12° giro riescono ad evadere ed a mantenere un piccolo vantaggio un terzetto composto ancora da Raschi cui si accodano Giovanni Aleotti della Sancarlese e Filippo Bacchin della Padovani. Ma evidentemente a Raschi non stanno bene le cose forse anche per la presenza in gruppo della squadra toscana Romagnano – Guerciotti, Cosicchè mette in atto un tentativo solitario che ben presto risulta vincente.
Il gruppo prima abbozza una reazione e infine ripone le armi in vista del volatone finale nel quale prevale il toscano Simone Peschiera, che regala un paio di biciclette di distanza al romagnolo in casacca Italia Nuova – Massese Simone Buda. Ultimo atto della bella manifestazione la ricchissima premiazione che ha interessato tanti atleti, compresa Elena Bussolati del Team Spedy Women.

 

Ordine d’arrivo

1) Eugenio Raschi (Noceto Nial Cycling Team) che compie i km.92 in ore 2.09.39, media km.42,576;
2) Simone Peschiera (Romagnano – Guerciotti – Mami’s ) a 20”;
3) Simone Buda (Italia Nuova-Massese);
4) Bortolan Jacopo (Soc.Cicl:Padovani);
5) Alessio Acco (Romagnano-Guerciotti);
6) Federico Marchi (idem);
7) Filippo Baroncini (Italia Nuova-Massese);
8) Davide Frequentini (Romagnano);
9) Manuel Facchini (Noceto Nial);
10) Andrea Chiarucci (Deka Riders Romagna).

729 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *