42^ Coppa Caduti di Reda: domenica 2 aprile si corre

 

E’ tutto pronto a Reda di Faenza (Ra) per la 42° edizione della Coppa Caduti di Reda, gara riservata a ciclisti Elite e Under 23 (dai 19 ai 26 anni), diventata negli anni una classica primaverile del ciclismo romagnolo e nazionale.

E’ sempre ottimo, sia dal punto di vista tecnico che per il numero di appassionati che invadono le strade per vedere i corridori in azione, il riscontro ottenuto dalla gara organizzata dalla società RÔDA REDA e da tutto il gruppo di volontari locali coordinati da Danilo Costa e Giovanni “Picio” Calderoni.

Una corsa che continua a far registrare una grandissima partecipazione ogni anno, merito di un gruppo solido, dei volontari e degli sponsor che sostengono l’organizzazione e, da non sottovalutare, di un percorso impegnativo che ha sempre dato vita a gare combattute fino all’ultimo metro.

I corridori dovranno affrontare infatti ben sette strappi, Gran premi della montagna che hanno fatto conoscere in tutta la Romagna e non solo la Coppa Caduti di Reda come la corsa di “Set Strepp”, in dialetto romagnolo. Dopo una prima parte pianeggiante, Monte Carla (2 volte), Monticino, Vernelli, Castelraniero, Monte Carla e Monte Brullo, affrontati in rapida successione, faranno selezione prima di portare i corridori più forti a giocarsi la vittoria sul lungo rettilineo d’arrivo di Reda. 

Anche nel 2017 ci si aspetta una gara molto combattuta, che sicuramente porterà un grande talento a scrivere il proprio nome sul già prestigioso albo d’oro della corsa.

Le iscrizioni hanno già raggiunto il numero massimo consentito da alcune settimane, superando i 200 iscritti. Al via ci saranno quindi 200 corridori in rappresentanza di 26 società sportive, con atleti provenienti da ben 13 Paesi, tra cui Italia, Russia, Colombia, San Marino, Moldavia, Romania, Venezuela, Ucraina, Polonia, Bielorussia, Macedonia, Slovenia e Capo Verde.

Insomma, tutto pronto per lo spettacolo: ritrovo in Via Birandola 120 a Reda alle ore 11, presentazione delle squadre alle ore 12, partenza alle ore 13 da Reda per andare ad affrontare i 151 km di gara. Arrivo, a Reda, previsto intorno alle ore 17.15.

180 Visite totali, 2 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *