COMITATO PROVINCIALE FCI MASSA CARRARA : FERDINANDO BRACONI CHIARISCE LA SITUZIONE SUL PROGETTO ” CICLODROMO “

Nella foto Ferdinando Braconi (al centro ) con Giacomo Bacci e i presidenti di alcune societa’ della Provincia di Massa Carrara -foto di repertorio

 

Riceviamo e pubblichiamo per dovere di cronaca  la nota del Presidente Proviciale Massa Carrara, Ferdinando Braconi sulla situazione Pista Ciclabile e quanto contestato in questi giorni

 

Ieri sera presso le Stanze del Guglielmi a Massa si è tenuta l’Assemblea delle Società Sportive affiliate alla Federazione Ciclistica Italiana.

La convocazione è avvenuta su iniziativa del Comitato Provinciale di Massa-Carrara che ha ritenuto necessario riunire tutte le Società per affermare prioritariamente il rispetto delle regole da parte di tutti, e rivendicare a pieno titolo le sue competenze attribuitegli dallo Statuto federale, e di volerle esercitare in piena libertà e autonomia.

Durante il mio intervento ho respinto con fermezza le accuse infondate che l’ex presidente provinciale, in altre sedi, ha rivolto al Comitato ed in particolare al sottoscritto, circa il nostro disinteresse verso il progetto del Ciclodromo, spingendosi addirittura a sostenere spudoratamente che esistono volontà per boicottare il progetto stesso.

Niente di più falso.

Ieri sera era presente il Sindaco Alessandro Volpi e l’Assessore allo Sport Gabriele Carioli, ai quali ho affermato nella maniera più chiara e determinata possibile che l’impianto del Ciclodromo, che deve sorgere a Massa, è la massima desiderata della Federazione Ciclistica Italiana, delle Società Sportive affiliate, di tutti i tesserati e appassionati di ciclismo.

Ho manifestato al Sindaco Volpi la piena fiducia in lui, per noi rappresenta il garante assoluto per il buon esito del procedimento amministrativo del piano regolatore al cui interno è contenuto la previsione dell’impianto del Ciclodromo, conclusione che il Sindaco ha riferito che dovrebbe avvenire prima dell’estate.

A breve il Comitato costituirà un gruppo lavoro che dovrà occuparsi di dialogare con l’Amministrazione Comunale per dare le gambe al progetto, occuparsi di tutti gli aspetti tecnici e finanziari.

Concludo ringraziando tutte le Società che erano presenti all’incontro, tutte le persone che a vario titolo hanno partecipato, ringrazio coloro che sono intervenuti durante i lavori dell’assemblea, perché a modo loro hanno cercato di contribuire a far superare alla nostra “famiglia provinciale” una dura prova di tenuta dell’unità del gruppo, perché se l’ex presidente provinciale voleva riportare il progetto del Ciclodromo al centro del dibatto, ha sbagliato i modi e soprattutto i termini.

In merito al progetto del Ciclodromo il Comitato è sempre stato cosciente, responsabile, vigile, attivo e soprattutto non può consentire che siano violate le norme dello statuto federale e vengano lesi i principi di lealtà e di correttezza sanciti dal codice etico.

 

Il Presidente Provinciale di Massa-Carrara
Ferdinando Braconi

1,053 Visite totali, 0 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *