DONNE ESORDIENTI CAMPI BISENZIO : VINCE ELISA FEDELI (SAN VINCENZO -INPA)

arrivo fedeli

Se la sono giocata in due la 1a edizione del Memorial Enzo Tombelli che si e’ disputato a Campi Bisenzio in provincia di Firenze. La vittoria e’ andata a Elisa Fedeli della San Vincenzo Inpa che ha preceduto allo sprint a due la compagna di fuga Beatrice Caudera (Racconigi Team) con la quale si era avvantaggiata quando mancano piu’ di 10 km all’arrivo. Terzo posto per l’umbra Asja Ranucci (Citta di Castello) che giungeva ll’arrivo con circa 48″ di ritardo. A 2’15” secondi il gruppo veniva regolato allo sprint dall’aretina Serena Semoli (Npm Chianciano) davanti alla livornese Alessia Paccalini (San Vincenzo Inpa) e quinta chiudeva Irene Oneda (Pol.Madignanese). Gioi infinita in casa Inpa San Vincenzo per questo bellissimo successo della Fedeli che finalmente porta la prima vittoria per la societa’ labronica.

Primo successo stagionale anche per il Team NPM Chianciano Salute e a regalarlo e’ stata proprio Serena Semoli, quarta assoluta capace di regolare allo sprint il gruppo e far felici dirigenti e sponsor del team dopo i numerosi piazzamenti di questo inzio di stagione per le sue compagne

Ordine d’arrivo completo Donne Esordienti:

1° Elisa Fedeli (INPA San Vincenzo) 44’45”
2° Beatrice Caudera (Racconigi Cycling Team)
3° Asia Ranucci (Uc Città di Castello) a 48”
4° Serena Semoli (Team NPM Chianciano Salute) a 2’15”
5° Alessia Paccalini (INPA San Vincenzo)
6° Irene Oneda (Pol.Madignanese)
7° Eleonora Ciabocco (Team di Federico Pink)
8° Chiara Baruzzi (Re Artù Factory Team)
9° Carlotta Cipressi (Sc Forlivese)
10° Gloria Caldera (Team Nuvolento)

 

lo sprint si Serena Semoli

Ordine arrivo 1° anno

1° Serena Semoli (Team NPM Chianciano Salute)

2° Alessia Paccalini (INPA San Vincenzo)
3° Irene Oneda (Pol.Madignanese)
4° Eleonora Ciabocco (Team di Federico Pink)
5° Chiara Baruzzi (Re Artù Factory Team)

Servizio a cura di Roberto Fruzzetti

1,173 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *