PRIMO ACUTO STAGIONALE IN VOLATA PER MIRCO SARTORI

 

CASTIGLION FIORENTINO(AR).- Il ciclismo toscano riparte dopo i due lutti che lo hanno colpito nella prima settimana di maggio, con l’improvvisa scomparsa del ventunenne Linas Rumsas, atleta dell’Altopack Eppela (questa mattina a Marlia si sono tenuti i funerali), e quella di Paolo Marcucci, dirigente storico del ciclismo che lo ha visto protagonista per 50 anni. A Castiglion Fiorentino località che si affaccia sulla Valdichiana con la presenza di 121 atleti (66 gli arrivati) dei 179 iscritti, si è disputato il 18° Trofeo Menci che ha visto sfrecciare per primo sul traguardo di Viale Marconi all’altezza di Piazzale Garibaldi, Mirco Sartori velocista di fama e ruota veloce della Mastromarco Sensi Nibali al primo acuto stagionale. Uno spunto magistrale quello del corridore trentino per avere ragione della temibile e forte coalizione della Zalf Euromobil Desirèe Fior che ha occupato i due posti d’onore alle spalle del brillante vincitore, con l’ex tricolore élite Milani e con Bresciani, altro quotato velocista. Per la Mastromarco Sensi Nibali invece oltre a Sartori il quarto posto di Fiaschi già vincitore in questa stagione e proprio davanti al suo compagno di colori Sartori, mentre si è rivisto con piacere il velocista pratese Iannelli buon quinto. Sartori, che l’anno scorso s’impose in tre gare, prima di questa successo in provincia di Arezzo aveva dimostrato di essere ormai pronto per puntare alla prima vittoria stagionale dando ragione al suo direttore sportivo Gabriele Balducci. Gara veloce quella aretina dove non sono mancati i tentativi di fuga ma alla fine epilogo in volata e spunto magistrale di Sartori. La gara organizzata dal G.S. Castelfranco di Sopra e diretta da Enzo Amantini e Sandro Gori e come sempre utile e prezioso il lavoro della segreteria di corsa con Alberto Longo e Silvia. Il via alla gara è stato dato dal presidente del Comitato Regionale Toscana, Giacomo Bacci. Domani domenica altra gara in provincia di Arezzo con il Trofeo Learco Guerra a Badia Agnano, che vedrà al via circa 200 corridori.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Mirco Sartori (Mastromarco Sensi Nibali) Km 139,4 in 3h13’, media Km 43,337;    2)Gianluca Milani (Zalf Euromobil Desirèe Fior); 3)Michael Bresciani (idem); 4)Tommaso Fiaschi (Mastromarco Sensi Nibali); 5)Giovanni Iannelli (Malmantile Gaini); 6)Andrea Colnaghi (Team Palazzago Amaru); 7)Nicolò Rocchi (Zalf Euromobil Desirèe Fior); 8)Nicolas Nesi (Maltinti Banca di Cambiano); 9)Stefano Ippolito (Team Palazzago Amaru); 10)Matteo Pozzoli (Named Sport Rocket).

755 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *