CATALDO NON PERDONA IN VOLATA NEL MEMORIAL BIGALLI

RUFINA(FI).- Nuovo impegno organizzativo per la Fosco Bessi di Calenzano, questa volta in collaborazione con la società gemellata, la Ciclistica Valdisieve. Con partenza da Calenzano ed arrivo a Rufina in Valdisieve dopo aver toccato il Mugello, in gara gli juniores con il quinto Memorial Paolo Bigalli. Una gara vinta in volata a gruppo compatto (circa 35 corridori) dal pratese Lorenzo Cataldo della Unicash Cipriani & Gestri Monsummanese Due C e movimentata da un episodio accaduto a 25 Km dal traguardo all’uscita di Pontassieve. La corsa in quel tratto percorreva una sede stradale piuttosto stretta ed in quel punto due auto non della gara incrociandosi si urtavano. Lo scontro di fatto bloccava il passaggio della corsa anche se i nove battistrada riuscivano a transitare così come due inseguitori che si trovavano a 10 secondi, mentre il gruppo era segnalato a 35”. A quel punto però non c’era più per la corsa la necessaria assistenza e scorta in quanto le auto restavano tutte bloccate. Morale della favola; i corridori erano fermati e prima che si ricompattasse l’intera carovana ed il gruppo, trascorrevano circa trenta minuti. Si riprendeva a gruppo compatto come vuole il regolamento ed il gruppo nonostante diversi tentativi di fuga negli ultimi 20 Km interamente pianeggianti, rimaneva compatto con il Team Franco Ballerini Primigi Store, la Romagnano Mamis Caffè Guerciotti, lo Stabbia Dover e la Unicash Cipriani e Gestri a fronteggiarsi. Sul rettilineo di arrivo a Rufina era l’emiliano Buda a lanciare la volata ma la rimonta del pratese Cataldo era poderosa ed il successo, meritatissimo, non sfuggiva al forte velocista del team pratese. Cataldo prima di questa vittoria aveva ottenuto diversi piazzamenti sfiorando già il successo. Al secondo posto Buda, mentre tutto il tifo degli sportivi della Valdisieve e di Rufina era per il beniamino di casa Iacchi il quale dopo il successo della domenica prima a Penna è salito ancora sul podio grazie all’ottimo terzo posto.

Ordine d’arrivo:
1° Lorenzo Cataldo (Unicash Cipriani & Gestri Monsummanese)
2° Simone Buda (Italia Nuova Massese)
3° Alessandro Iacchi (Fosco Bessi)
4° Gabriele Spadoni (Simec Fanton)
5° Alessio Acco (Romagnano Mamis Caffè Guerciotti
6° Federico Rossi (Stabbia Ciclismo Dover)
7° Filippo Baroncini (Italia Nuova Massese)
8° Andrea Innocenti (Stabbia Ciclismo Dover)
9° Leonardo Brunetti (Unicash Cipriani & Gestri Monsummanese)
10° Luca Roberti (Team Franco Ballerini Primigi Store)

1,595 Visite totali, 4 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *