ALTRO ACUTO DEL CAMPIONE EUROPEO RIABUSHENKO IN TOSCANA

 

BADIA AGNANO(AR).- Un’altra bella edizione del Trofeo Learco Guerra nella località valdarnese che due anni fa ospitò il campionato italiano élite under 23. Sul traguardo di Badia Agnano il successo per il forte campione europeo under 23 il bielorusso Aleksandr Riabushenko che si è imposto in volata a un folto gruppo. Una conferma delle eccellenti condizioni di forma di questo ventunenne che da un mese a questa parte non perde battuta con vittorie e piazzamenti. Alle spalle di Riabushenko sono finiti ai posti d’onore Scaroni e Fortunato ma a ridosso anche gli altri a partire da Savini e Basso. All’edizione 2017 della gara valdarnese hanno preso parte 168 corridori degli oltre 200 iscritti mentre gli arrivati a conclusione della veloce competizione sono stati 44. La gara è stata vivace e combattuta sino dall’inizio con una serie di attacchi che l’hanno resa sempre interessante. Il gruppo ha saputo rintuzzare i vari attacchi e la gara è rimasta incerta ed equilibrata. Con il passare dei chilometri la fatica si è fatta sentire e molti sono stati i ritiri in questa corsa che ha ricordato un grande campione del pedale, Learco Guerra, a suo tempo direttore sportivo di una squadra locale.

ORDINE DI ARRIVO

 1)Aleksandr Riabushenko (Team Palazzago Amaru) Km 138, in 3h17’, media Km 42,030;
2)Cristian Scaroni (General Store Bottoli);
3)Lorenzo Fortunato (Hopplà Petroli Firenze);
4)Daniel Savini (Maltinti Banca Cambiano);
5)Leonardo Basso (General Store Bottoli);
6)Andrea Garosio (Team Colpack);
7)Timur Malieiev (Namedsport Rocket);
8)Alberto Marengo (Equipe Exploit);
9)Andrea Villanti (Team Snep Focus);
10)Giovanni Petroni (Team Cervelo).

1,386 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *