Team Giusfredi Bianchi 2 Giri a tappe vinti

Sempre più convincente la pisana Michela Balducci, grazie alla sua continuità e l’impeccabile lavoro delle compagne ha regalato una grande soddisfazione facendo sua la terza edizione del Giro della Campania in Rosa. Omer Shapira, esile scalatrice israeliana ha stravinto il Tour Tapuach, gara a tappe che si è disputata sul altopiano montuoso di Ramat HaGolan nel nord Israele. Entrambi le corse sono scattate giovedì 4 maggio, entrambi si sono concluse domenica 7.

Al durissimo Tour Tapuach una scatenata Omer Shapira non ha lasciato neanche una briciola alle sue avversarie, vincendo tutte le quattro tappe in programma di cui una cronoscalata. Seconda in classifica generale si è classificata la sua connazionale Paz Bash, terza la campionessa israeliana in carica Miriam Bar.

Al Giro della Campania in Rosa, alla portata delle ruote veloci, eccezion fatta la penultima tappa piuttosto impegnativa, la velocista Michela Balducci, scortata dal suo fedele gruppo, non ha sbagliato una virgola, dimostrando la sua crescita sia fisica che mentale. I suoi piazzamenti: terzo posto nella prima frazione, ottavo nella seconda tappa e secondo nell’ultima, l’hanno incoronata la regina del Giro campano.

“Michela è stata bravissima, specialmente nella tappa più impegnativa dove si è difesa bene supportata da un solido gruppo, tutte unite e compatte, la vittoria è loro” racconta il Ds Giuseppe Lanzoni al termine del Giro della Campania” ora siamo più determinati e pensiamo al continuo della stagione. Vogliamo crescere sempre, questo è l’obiettivo”.

“Lo dico con il cuore: senza le mie compagne non sono niente. Sono solo il contorno di un disegno a colori che dipingono loro” si esprime usando una metafora artistica la nuova vincitrice del Giro della Campania, Michela Balducci che oltre al ciclismo ama dipingere e creare figurine con fimo” questo Giro lo dedico alla compagne, a Giuseppe (Lanzoni) che crede in me e a tutta la Giusfredi Bianchi. Ma anche alla mia famiglia, al mio ragazzo, al mio preparatore e a tutte le persone che mi seguono.”

472 Visite totali, 3 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *