CRESCIOLI PER DISTACCO NEL TROFEO WALTER IOZZELLI

CINTOLESE(PT).- Ha tagliato il traguardo dei 40 anni il Trofeo Walter Iozzelli, una delle classiche della categoria allievi e questa volta valevole anche come campionato provinciale pistoiese. Tre giri in pianura per un totale di quasi 30 Km quindi due volte un circuito con la salita verso Montevettolini dal versante di via Bronzoli. Ha prevalso per distacco uno dei grandi favoriti della corsa Giosuè Crescioli mentre un altro dei corridori più attesi Tiberi, si è dovuto fermare a seguito di una foratura in discesa. La gara valevole anche per i Trofei Giuseppe Tofanelli e Pubblica Assistenza Monsummanese ha visto al via 112 allievi dei 120 iscritti in rappresentanza di 19 società. Lungo i tre giri pianeggianti per complessivi 28 Km gruppo compatto con sporadici tentativi di fuga e media comunque sempre superiore ai 40 orari. La gara pistoiese seguita anche dal responsabile tecnico regionale della categoria Flavio Pagliaccia, si è infiammata al primo passaggio sulla salita di Montevettolini (versante via Bronzoli) con l’allungo di Tiberi, Crescioli, Dati e Conti. Forava Tiberi in discesa, mentre al secondo passaggio in salita mollavano Conti e Dati e così Crescioli spiccava il volo verso il traguardo di Cintolese distante 8 chilometri. La volata del plotoncino alle sue spalle era vinta dal forte velocista aretino Della Lunga, mentre terzo si classificava Alessio Riccardi del G.S. Pozzarello che conquistava il titolo provinciale pistoiese. Ottimo il lavoro organizzativo del G.S. Circolo Ricreativo Cintolese e del Team Valdinievole per una rassegna che merita di essere ripetuta in futuro.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Giosuè Crescioli (Empolese Lupi) Km 59, in 1h30’, media Km 39,323; 2)Francesco Della Lunga (Ped. Toscano) a 33”; 3)Alessio Riccardi (Pozzarello); 4)Alessio Pisani (Montecarlo); 5)Lorenzo Peschi (Big Hunter Beltrami); 6)Madrucci; 7)Arzilli; 8)Ulivi; 9)Regnanti; 10)Salvadori.

813 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *