WILIER TRIESTINA: DEBUTTA AL GIRO D’ITALIA L’AUTOBUS MADE IN SCANIA

 

Esordio in gran stile nel mercato italiano per il primo Scania Touring. L’autobus dall’inconfondibile DNA Scania fa il proprio debutto in Italia alla centesima edizione del Giro d’Italia al fianco della società sportiva Wilier Triestina – Selle Italia.

E’ lungo 13,7 m, largo 2,55 m, alto 3,80 m: è il nuovo Scania Touring, l’autobus made in Scania pronto ad accompagnare la società sportiva Wilier Triestina – Selle Italia durante il Giro d’Italia. 3.615 i chilometri totali, un percorso fatto di 2 crono individuali, 6 tappe per velocisti, 8 tappe di media montagna e 5 tappe di alta montagna che vedono impegnati il “Maestro” Pippo Pozzato e gli altri atleti della Wilier Triestina – Selle Italia. Ad attenderli all’arrivo di ogni tappa, a partire dalla cronometro Foligno – Montefalco, ci sarà proprio lo Scania Touring, allestito dall’azienda italiana Tresca per renderlo più adatto ad accogliere una squadra ciclistica. In particolare è stato realizzato un impianto idrico e un impianto elettrico, installato un serbatoio per le acque chiare e uno per le acque grigie, un boiler ed un gruppo elettrogeno. Questi interventi strutturali hanno consentito l’instrallazione di docce e un bagno a disposizione dei corridori al termine di ogni tappa. Il veicolo è stato inoltre dotato di un mobile bar, di un frigorifero ad incasso e di una lavasciuga professionale. Per garantire ulteriore comfort agli atleti è stato montato un parquet in vero legno e ampliato lo spazio disponibile tra le poltrone creando un ambiente elegante ed accogliente all’interno del veicolo.

“Siamo molto orgogliosi di poter consegnare il primo Scania Touring alla società sportiva Wilier Triestina – Selle Italia proprio per il centesimo Giro d’Italia. Si tratta del primo Touring in Italia, un veicolo da 450 CV 13 litri Euro 6 SCR, con tre assi e una lunghezza totale di 13,7 metri”, ha evidenziato Roberto Caldini, Direttore Bus & Coaches di Italscania. “E’ stato fatto un gran lavoro per ristrutturarlo e renderlo più adatto ad una squadra ciclistica. Gli elevati standard qualitativi offerti dal nuovo Touring hanno però agevolato notevolmente i lavori ed ora i risultati parlano da sé. In termini generali, lo Scania Touring è un mezzo estremamente affidabile: a confermarlo gli elevati livelli di performance registrati in Paesi quali la Germania e la Spagna, mercati in cui è disponibile già da diversi anni. Il nostro augurio è che il marco Scania accompagni la società sportiva Wilier Triestina – Selle Italia verso sempre più prestigiosi traguardi”.

“Il nuovo autobus Scania ci consente di offrire ai nostri atleti un ambiente ottimale al termine di ogni tappa”, ha evidenziato Luca Scinto, direttore sportivo della Wilier Triestina – Selle Italia. “L’autobus durante una gara come il Giro d’Italia svolge un ruolo chiave perchè è l’ambiente in cui i nostri ragazzi si rifugiano al termine di ogni tappa. E’ quindi di fondamentale importanza offrire loro un ambiente che assicuri i massimi livelli di qualità e comfort, così da supportare al meglio i nostri atleti nell’ottenere i migliori risultati possibili”.

Scania Finance: al fianco della società sportiva Wilier Triestina – Selle Italia per l’acquisto del nuovo Scania Touring

La società sportiva Wilier Triestina – Selle Italia si è affidata alla finanziaria Scania Finance Italy per tutto ciò che riguarda la parte finanziaria ed assicurativa. Un ulteriore conferma di come Scania Finance sia un partner di primaria importanza, in grado di offrire soluzioni finanziarie “su misura” e di supportare le diverse realità nella scelta dei prodotti finanziari maggiormente adatti alle specifiche esigenze.

#LoveMyWilier

1,849 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *