HOPPLA PETROLI FIRENZE: DOMENICA TUTTI A MONTELUPO

Va in archivio questo ultimo week end di corse e un doppio appuntamento per i ragazzi dell’Hopplà petroli Firenze che si sono divisi tra Lombardia e Toscana. Al Trofeo Matteotti si rivede finalmente, dopo un recupero ormai pieno, nei primi dieci dell’ordine d’arrivo Federico Burchio che riesce a strappare un onorevole ottavo posto.
Ma già sabato la squadra aveva girato bene a Botticino, scesa apposta da Livigno dove sta trascorrendo un periodo in altura, piazzando al sesto posto Massimo Rosa e dietro di lui Lorenzo Fortunato a completare la rosa dei primi dieci. Il gruppo di ragazzi, con Rosa e Fortunato in testa stanno definendo la preparazione in vista del Giro d’Italia under23 che scatterà venerdì 9 giugno prossimo.
Quindi il direttore sportivo Omar Piscina, assieme ad Andrea Bardelli sta concentrando le proprie attenzioni proprio in vista del Giro Baby. Tanto che schiererà finalmente dieci corridori, alcuni rientrati a pieno titolo dagli infortuni, nella gara di Montelupo Fiorentino, in casa dello sponsor della Hopplà, Claudio Lastrucci.
“Posso disporre, dopo diverse settimane di sofferenza, a causa di infortuni e problematiche varie, di dieci corridori – tira un sospiro di sollievo il diesse Omar Piscina -. La squadra comunque si difende sempre bene in tutte le gare e piano piano sta ritornando ai ritmi di inizio stagione. Attendiamo il rientro in squadra di tutti i corridori, Landi compreso e anche quei ragazzi che hanno gli esami di maturità. Poi finalmente da luglio spero di poter regalare nuovamente importanti soddisfazioni a tutte le persone che ci sostengono. Ovviamente pensando nel frattempo al Giro dei dilettanti dove credo si possa ben figurare”.
Intanto sabato scorso in Valdarno c’è stata la presentazione del quarto Memorial Daniele Tortoli, gara nazionale under23 che si correrà sabato 16 giugno prossimo, corsa nella quale lo sponsor principale è Petroli Firenze di patron Sandro Pelatti.

743 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *