A SCANSANO UNA BELLA FESTA CON I RAGAZZI DELLE SCUOLE PER FAR CONOSCERE LA BICICLETTA

 

SCANSANO(GR).- Non si è ancora spento l’eco dello straordinario successo della manifestazione con il mondo della scuola svoltosi a Pontedera nelle settimane scorse grazie alla società “Un Bici X tutti” che un altro bel segnale, di rinascita? sicuramente di speranza, arriva dalla provincia di Grosseto, che in quest’ultimi anni è rimasta la “cenerentola” del ciclismo regionale, troppo statica per quanto riguarda l’attività, che pure un tempo era diffusa e ricca di prospettive. L’iniziativa per far tornare il ciclismo su altri livelli anche in questa zona della Toscana, arriva da Scansano, dove è stata organizzata una splendida giornata con i bambini della scuola elementare, grazie al nuovo Fiduciario Provinciale di Grosseto per la Federciclismo Corrado Corridori. L’anno scolastico è ormai alla fine e durante l’annata tanti ragazzi hanno potuto conoscere e provare la bicicletta, il suo uso, la sua importanza. La giornata a Scansano è stato in fondo il “saggio” finale per dare una dimostrazione di quanto hanno appreso nel corso dell’anno, della loro abilità con la bici. Al termine della gincana sotto un sole da piena estate, tutti i ragazzi sono stati premiati ricevendo una medaglia ricordo, mentre altri riconoscimenti significativi sono andati a quei ragazzi, uno per classe, che hanno dato vita al concorso con una serie di pregevoli disegni. Il grande successo ed il consenso che questa iniziativa ha avuto nella scuola, ha avuto un altro risultato importante e significativo nella riconferma di questa esperienza anche per il prossimo anno scolastico 2017/2018 con l’aggiunta anche della scuola media.

A questa festa finale oltre ai dirigenti scolastici, è intervenuto il presidente del Comitato Regionale Toscana della Federciclismo, Giacomo Bacci, particolarmente felice e soddisfatto per la riuscita dell’iniziativa in una zona dove c’era estrema necessità da dare un segnale forte per avviare un’efficace ripresa dell’attività giovanile. L’iniziativa di Pontedera ha aperto e tracciato una strada importante per la cultura della bici ed il suo uso corretto, che ha trovato anche qui a Scansano in Maremma un altro esempio significativo. L’augurio di poter segnalare tante altre iniziative di questo genere in Toscana, da sempre la terra delle due ruote.

374 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *