Nicolas Dalla Valle è la freccia più veloce all’Autodromo di Monza

 

Finale entusiasmante ed incerto e vittoria al fotofinish per Nicolas Dalla Valle ed il Team Colpack. Il corridore vicentino ha vinto il serratissimo sprint che ha deciso l’85/a Medaglia d’Oro Città di Monza, gara per Elite e Under 23 corsa oggi dentro all’Autodromo di Monza. Con l’ultimo colpo di reni e per una questione di millimetri, Dalla Valle si è lasciato alle spalle Alessandro Bresciani (Delio Gallina) e Davide Donesana (Viris Maserati). Quarto posto per Carloalberto Giordani che ha completato la festa in casa Colpack (foto Rodella).

La prima parte di gara ha vissuto di una serie continua di fughe, con vari gruppetti che hanno tentato la sortita. Nel finale è nata l’azione decisiva con 17 uomini evasi dal gruppo. Il Team Colpack ha inserito Carloalberto Giordani, Nicolas Dalla Valle, Simone Guizzetti ed Alessandro Covi.

Proprio Covi e Guizzetti hanno provato ad anticipare la volata, ma una volta tornato compatto il gruppetto di testa, tutti al servizio di Della Valle che è andato a cogliere la sua seconda affermazione della stagione, dopo la vittoria di Stagno Lombardo.

“C’è voluto un po’ di tempo per decretare il vincitore perché Dalla Valle era tutto a sinistra, sono arrivati molto vicini e subito non si capiva chi fosse davvero arrivato primo. C’è voluto il fotofinish per decretare Nicolas vincitore”, ha raccontato il direttore sportivo Gianluca Valoti.  

 

ORDINE D’ARRIVO:

Iscritti: 180, Partiti: 145, Arrivati: 81

1. Nicolas Dalla Valle (Team Colpack) km 144,8 in 3h06’46”media 46,518 km/h
2. Alessandro Bresciani (Delio Gallina Colosio)
3. Davide Donesana (Viris Maserati)
4. Carloalberto Giordani (Team Colpack)
5. Luca Limone (Overall Cycling Team)
6. Alexander Konychev (Viris Maserati)
7. Davide Colnaghi (Team Palazzago Amarù)
8. Raul Colombo (Gavardo Bi&Esse Carrera)
9. Valentino De Russi (Cyber Team Vc Breganze)
10. Christian Scerbo (Beltrami TSA Argon 18)

(Servizio a cura di Giorgio Torre)

134 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *