FILIPPO MAGLI VOLA NEL MEMORIAL MORENO CIPOLLINI

MONSUMMANO TERME(PT).- E’ stata la zona della Valdinievole al centro dell’attività juniores nell’ultimo fine settimana. Prima il Campionato Toscano a Monsummano Terme, quindi due giorni dopo nella stessa località ma con sede di arrivo diversa da quella di Piazza Giuseppe Giusti, un’altra gara a due settimane dal campionato italiano di San Salvatore. L’ha organizzata il gruppo sportivo Stabbia Ciclismo con in palio il 3° Trofeo Tuttomop F.lli Spinelli-Memorial Moreno Cipollini. Ed è stata grande festa alla fine della competizione in quanto sul rettilineo di via Maestri del Lavoro il successo è stato firmato da Filippo Magli uno dei corridori più bravi in assoluto della categoria, ed esponente di spicco assieme a Andrea Innocenti della squadra di Stabbia diretta da Antonini e Arzilli. Magli atleta di Fibbiana di Montelupo Fiorentino, è riuscito a spuntarla nei confronti del tandem del Romagnano formato da Acco, altro atleta che merita di disputare il tricolore e del ligure Manfredi. Con i tre da ricordare anche il pistoiese Brunetti e Cepa che hanno fatto parte del quintetto protagonista della fuga che ha deciso la gara sulle strade della Valdinievole.

ORDINE DI ARRIVO:
1° MAGLI FILIPPO (G.S. STABBIA CICLISMO)
2° ACCO ALESSIO (G.C. ROMAGNANO – MAMIS CAFFE’ – GUERCIOTTI)
3° MANFREDI SAMUELE (MAMI’S CAFFE’ ROMAGNANO)
4° BRUNETTI LEONARDO (TEAM UNICASH DUE C)
5° CEPA MESUT (TEAM UNICASH DUE C)
6° BENEDETTI GABRIELE (G.C. ROMAGNANO – MAMIS CAFFE’ – GUERCIOTTI) a 2’30”
7° BERTOLINI GIAMMARIA (TEAM UNICASH DUE C) a 2’48”
8° TAFA SABRI (G.S. STABBIA CICLISMO)
9° ROSSI FEDERICO (G.S. STABBIA CICLISMO) a 3’25”
10° DEL RY ALESSANDRO (TEAM UNICASH DUE C)

All’ultimo momento apprendiamo che giovedì 8 giugno prima del varo della squadra toscana per il tricolore ci sarà una preselezione di 21 atleti toscani proprio sul circuito del campionato italiano con ritrovo a San Salvatore alle ore 15. Qualche ora dopo conosceremo i titolari e le riserve.

1,790 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *