DELFINATO. DE GENDT, FUGA VINCENTE

 

Thomas De Gendt mette la sua firma d’autore sulla prima tappa del Delfinato. Il belga della Lotto Soudal è stato animatore di una fuga a sette – tra gli attaccanti anche un ottimo Antonio Nibali della Bahrain Merida -, poi a due giri dalal fine ha accelerato ed è rimasto con il solo Axel Domont, quindi sull’ultimo passaggio verso il Gpm di La Roche Taillée ha staccato anche il francese ed è volato a conquistare uno splendido successo.

Il gruppo, tirato dalla Dimension Data e dalla Orica Scott si è mosso troppo tardi e non è riuscito a colmare il distacco dal belga.

Secondo posto per Axel Domont con 43 secondi di ritardo, terzo posto per Ulissi che strappa anche 4 secondi di abbuono, mentre Colbrelli ha regolato allo sprint il gruppo dei big.

Ordine d’arrivo:
1° Thomas De Gendt (Lotto Soudal) 4h17’04”
2° Axel Domont (Ag2r) a 44″
3° Diego Ulissi (UAE Team Emirates) a 57″
4° Pierre-Roger Latour (Ag2r)
5° Emanuel Buchmann (Bora Hansgrohe)
6° Sonny Colbrelli (Bahrain Merida) a 59″
7° Julien Simon (Cofidis)
8° Alejandro Valverde (Mvistar)
9° Ben Swift (UAE Team Emirates)
10° Michael Valgren (Astana)

Classifica generale:
1° Thomas De Gendt (Lotto Soudal)
2° Axel Domont (Ag2r) a 48″
3° Diego Ulissi (UAE Team Emirates) a 1’03”
4° Pierre-Roger Latour (Ag2r) a 1’07”
5° Emanuel Buchmann (Bora Hansgrohe)

95 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *