La stoccata del campione europeo Riabushenko sul traguardo di Castellarano

Castellarano, 10 giugno 2017 – Un attacco secco ai meno 300 metri dal traguardo ha permesso ad Aleksandr Riabushenko del Team Palazzago Amaru di aggiudicarsi la seconda tappa del Giro Under 23 Enel con l’arrivo nei pressi della splendida Abazzia di San Valentino a Castellarano. Staccati di soli 2 secondi due dei favoriti per la vittoria finale: Pavel Sivakov e Patrick Müller della Bmc Development Team. La tappa si è aperta con una fuga di 8 corridori che hanno tenuto sotto scacco il gruppo fino all’ultimo GPM, dove sono stati riassorbiti dal Gruppo della Maglia Rosa. Gli ultimi ad arrendersi Nicola Tivani Peres, campione nazionale argentino in linea e a crononometro, e Nicholas Cianetti  che hanno provato a sorprendere il gruppo ai meno 10 km dal traguardo per essere ripresi prima dello sprint vincente di Riabushenko. Neilson Powless conserva la maglia rosa con 7″ di vantaggio.

 

Classifica di tappa

1. Aleksandr Riabushenko – Team Palazzago Amaru
2. Pavel Sivakov – BMC Development Team +2”
3. Patrick Müller – BMC Development Team +2”

Classifica Generale Maglia Rosa Enel

1. Neilson Powless – Axeon Hagens Berman
2. Aleksandr Riabushenko – Team Palazzago Amaru +7”
3. Pavel Sivakov – BMC Development Team +13”

 

 

Racconta Powless dopo l’arrivo: “L’ultima salita aveva un finale esplosivo. Ho lavorato molto duro per stare con i migliori, avevano un ritmo alto soprattutto nella prima parte della salita dove mi sono un po’ staccato ma poi nella seconda parte ho recuperato e sono riuscito a difendermi per tenere la maglia. Domani sarà dura perché ci saranno molte salite in più rispetto ad oggi”.

Il vincitore di tappa Aleksandr Riabushenko: “L’arrivo di oggi era uno di quelli che piacciono a me, ho attaccato ai 300 metri ed è andata bene. La Maglia Rosa va molto bene ma si deciderà tutto nelle ultime salite. Il mio obiettivo è arrivare sempre tra i primi, anche vincere, perché no? Anche domani è una bella tappa per me. I miei riferimenti? Kyrienka e Valverde”.

 

Maglie

Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel: Neilson Powless
Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Vodafone: Neilson Powless
Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Friliver Sport: Nicholas Dlamini
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Pirelli: Aleksandr Riabushenko
Maglia Azzurra, leader della Classifica traguardi volanti, sponsorizzata da Gls: Turgis Tanguy

722 Visite totali, 2 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *