Giro d’Italia Under 23 Enel 2017, oggi la sesta tappa: Francavilla al mare – Casalincontrada di 133,2 km

 

 

È per intero in Abruzzo il tracciato della 6° tappa, quasi tutto in provincia di Chieti, con sconfinamento in quella di Pescara. Luoghi che offrono la vista, in profusione, di caratteristici scorci panoramici, come quelli della zona dei rilievi sovrastati dal massiccio della Majella, fra i territori delle due province.

Il ciclismo ha già proposto qui tappe del Giro d’Italia. Nel 1970 la vittoria per distacco premia Michele Dancelli che s’impone davanti all’idolo di casa, Vito Taccone e quindi nel 1972, nella fase iniziale della corsa, l’arrivo di una semitappa, vinta dal lombardo Ugo Colombo. Poi lo show di Manuel Fuente in salita, autore di una prestazione che inflisse pesanti distacchi agli uomini di classifica e mise fuori tempo massimo una dozzina di corridori. Su queste strade il ciclismo incontra il pugilato e rende omaggio al famoso peso massimo, campione del mondo ritiratosi imbattuto, lo statunitense Rocky Marciano, pseudonimo di Rocco Francis Marchegiano, il cui padre era emigrato negli USA da Ripa Teatina.

[Ricognizione di tappa con Davide Cassani]


Percorso

Primo vero arrivo in salita. Al km 26,8 si sale verso Casalincontrada e si transita una prima volta sotto il traguardo. Al km 53,3 si inizia a salire verso la Forca dov’è posto il 2° GMP di giornata: la lunghezza della salita è di 8 km. Subito dopo al GPM si inizia a scendere per circa 13 km e si transita nuovamente sotto il traguardo di Casalincotrada. Da quel punto mancano circa 50 km all’arrivo e la strada non permette di recuperare. Al km 107,8 si transita ancora una volta sotto il traguardo affrontando uno strappo di circa 1,5 km media del 15%, lo stesso che si farà poi sul finale di tappa.

Ultimi km

Strada abbastanza larga quasi tutta in salita e molto impegnativa con punte al 15% e con poche curve. Il rettilineo finale è di mt 200 in leggera salita su asfalto di larghezza 6 mt.

Info utili

Foglio firma: Piazza Adriatico, ore 11.10 – 12.40

Quartier tappa: VILLA DE LOLLIS – Via Principessa di Piemonte. Distanza dall’arrivo 300 mt

Incolonnamento e trasferimento al km 0: ore 12.50

 

 

Francavilla al mare

 

Francavilla al Mare è un piacevole centro che si sviluppa ed estende fra la costa adriatica e le dolci colline che contornano il nucleo abitato che, a nord, confina, in pratica senza soluzione di continuità, con Pescara. A sud del centro cittadino invece comincia la famosa e caratteristica costa dei Trabocchi. Nel 2014 Francavilla al mare venne insignita della Bandiera Blu per la bellezza e la qualità delle sue acque e spiagge.

 

Casalincontrada

 

Casalincontrada sorge a circa 330 metri d’altitudine e offre una vista d’effetto che propone i massicci della Majella e del Gran Sasso e verdeggianti colline con olivi, frutteti, vigneti e coltivazioni orticole che digradano dolcemente verso la costa adriatica. Le chiese di Santo Stefano, Santa Maria delle Grazie e altri motivi costituiscono lo specifico patrimonio d’interesse architettonico del territorio.

 

Classifica generale Maglia Rosa Enel

  1. Pavel Sivakov – BMC Development Team
    2. Lucas Hamilton – GreenEDGEconti +14″
    3. Scott Davies – Team Wiggins +24″

 

 

Le Maglie

 

Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel: Pavel Sivakov
Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Vodafone: Jasper Philipsen
Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Friliver Sport: Nicholas Dlamini
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Pirelli: Pavel Sivakov
Maglia Azzurra, leader della Classifica traguardi volanti, sponsorizzata da Gls: Alvaro Jose Hodeg
Maglia Nera, ultimo della Classifica generale, sponsorizzata da Pinarello: Marco Ranieri

96 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *