A SAN SALVATORE ATTESA SFIDA PER IL TRICOLORE JUNIORES

 

SAN SALVATORE(LU).- Ci siamo. Domani a San Salvatore ai piedi della collina di Montecarlo in provincia di Lucca, l’attesissimo campionato italiano juniores, il 41° della serie che ebbe inizio in Toscana nel 1977 quando a Treggiaia vinse il pratese Viviano Vannucci. Ed i toscani che per 9 volte hanno indossato la maglia tricolore, cercheranno in casa di continuare la serie favorevole che gli ha visti negli ultimi 5 anni per tre volte (Orsini, Trippi e nel 2016 Mattia Bevilacqua) sul gradino più alto del podio. Si corre la 58^ Coppa Remo Puntoni organizzata dal Club Ciclistico Marco Giovannetti, sotto la regia del presidente Luigi Bianchi e dello stesso ex campione di ciclismo, direttore dell’organizzazione con il patrocinio del Comune di Montecarlo.

PERCORSO: Il ritrovo presso le scuole elementari, quindi presentazione della squadre nella pizza di San Salvatore. La prova sulla distanza di 133 Km e 750 metri con partenza alle 13,30. Primi tre giri di Km 14,200 interamente pianeggianti, quindi un circuito di Km 20,9 con la salita di Montecarlo dal versante di Turchetto, infine un anello di Km 14,050 da ripetere 5 volte con la salita di Montecarlo dal versante di Marginone, con gli ultimi 350 metri attraverso il centro storico di Montecarlo. Un’impennata difficile con tratto anche su pietra a 10 Km al traguardo di San Salvatore.

“Un tracciato non duro – affermano Michele Bartoli e Marco Giovannetti due ex campioni del pedale che conoscono bene il tracciato – ma sicuramente impegnativo in grado di fare selezione. Un altro aspetto del quale va tenuto conto è il caldo asfissiante di questi giorni. La soluzione più probabile l’arrivo di un plotoncino ma ci potrebbe essere anche l’arrivo in solitaria. Un bel percorso complimenti agli organizzatori”.

PRINCIPALI ISCRITTI: Sono 166 i corridori iscritti ed i toscani che corrono in casa guidati dal responsabile tecnico, l’ex corridore professionista Giuseppe Di Fresco sono 15: Cataldo, Innocenti A., Magli, Benedetti, Iacchi, Innocenti S., Chiocchini, Bulleri, Marouan, Molini, Acco, Morina, Vignoli, Nencini, Aposti (riserve Bertola, Del Ry, Giachi). Tra i toscani più quotati, Innocenti A., Magli, Benedetti, Iacchi, il campione toscano Cataldo. Tra i favoriti i lombardi (è la rappresentativa più numerosa con 25 atleti, seguita dal Veneto con 24) Bagioli, Rastelli, Bartolozzi, Ferrari, Colnaghi, Corti, Rubino, Gazzoli; i veneti Zana, Mazzucco, di recente a segno nell’ultima tappa del Giro del Friuli e nell’internazionale di Solbiate Arno, Gropp, Bolcato, Masotto, Pietrobon, i liguri Manfredi e Guglielmi, i laziali Marcellusi, Roberti, Juri Passa, gli emiliani Antonelli e Aleotti, il marchigiano Brega, l’umbro Cassarà, il sardo Porta, il siciliano Massaro.

Il campionato italiano di San Salvatore seguito naturalmente dal c.t. della nazionale Rino De Candido, sarà trasmesso in diretta streaming a partire dalle ore 15, su www.italiaciclismo.net e su www.ciclismo.info.

193 Visite totali, 2 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *