Presentato il 42° Giro della Lunigiana Internazionale juniores

 

Nel suggestivo borgo di Nicola nel Comune di Luni in provincia di La Spezia  è stato presentato alla autorità e alla stampa il 42° Giro della Lunigiana, gara internazionale a tappe in programma dal 1 al 3 settembre 2017 ed organizzata dall’U.C. Casano. Speaker della manifestazione la voce storica del ciclismo ligure Giorgio Tonelli che ha presentato uno ad uno gli ospiti ad iniziare dal Senatore Massimo Caleo per poi passare a Simone Mannelli (revisore dei conti della Federciclismo), al presidente regionale Tuvo, in rappresentanza del comune di Luni l’assesore allo sport Carola Baruzzo, in rappresentanza del comune di Castelunuovo Magra il vice sindaco Gherardo Ambrosini,Presenti alla cerimonia anche il vice presidente del comitato provinciale di Massa Carrara , Maria Pardini. In ultimo ma certamente non per importanza il  direttore generale Renato Di Casale che ha svelato le tappe di questa edizione 

LE TAPPE – Un Giro dal percorso molto impegnativo. Le salite della prima tappa sono di media difficoltà, la seconda è l’ormai classica tappa di Fosdinovo che definirà la classifica, che però potrà subire sostanziali mutamenti nella terza tappa con l’inedito arrivo a Ortonovo Paese.

1/9: CASTELNUOVO MAGRA – MARINA DI MASSA di km 100
Ritrovo con la sfilata di presentazione di tutte le squadre partecipanti nella splendida cornice di Piazza Querciola a Castelnuovo Magra. Partenza ufficiale dalla Statale Aurelia per affrontare la prima salita di questo Giro quella che porta a Castelnuovo Magra posta al km 26, si scende la “Carlotta” e dalla statale Aurelia inizia un circuito completamente pianeggiante che dopo 100 km si concludera’ a Marina di Massa in localita’ Partaccia con una probabile volata.

2/9: FOSDINOVO – FOSDINOVO  km 116,400
E’ il classico percorso che prevede lo svolgimento della sua prima parte nell’alta Lunigiana attraversando le località di Aulla, Villafranca e Licciana. Nella seconda parte, percorrendo a ritroso la Statale della Cisa, la gara raggiungerà la località di Caniparola dove inizierà l’erta finale di Fosdinovo, terreno per scalatori di razza.

 

3/9 ORTONOVO  – CASANO  km 104,300
La terza tappa ritorna alle origini con la classica Ortono – Casano di Ortonovo di km 104,300 . Si parte da Ortonovo e dopo il primo giro pianeggiante di scala per la prima volta la salita del Termo di Orotnovo passando sotto l’arrivo , si scende a Carrara, Sarzana per tornare dopo circa 35 km a scalare per la seconda volta l’ascesa del Termo di  Ortonovo si scendera in picchiata su Carrara, quindi Viale XX Settembre, Via Aurelia per giungere a Casano dove e’ previsto l’arrivo di questa tre giorni che consacrera’ sicuramente uno dei talenti juniores piu’ forti in circolazione.

Servizio a cura di Roberto Fruzzetti

 

832 Visite totali, 1 visite odierne

Articoli Che ti potrebbero Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *