COPPAdelMONDO – Domani al via la 1^prova con i quartetti azzurri uomini e donne nelle prove di qualifica

Pruszkow (POL) (2/11) – Giù il gettone e si riparte: le Nazionali pista, dopo i successi raccolti ai recenti Europei élite di Berlino con 2 ori di grande spessore, 1 argento e 3 bronzi, sono pronte per il via della Coppa del Mondo UCI 2017/2018. Cinque gli appuntamenti in calendario (Pruszkow – 4/5 novembre; Manchester 10/11 novembre; Milton 2/3 dicembre; Santiago 9/10 dicembre; Minsk 19/21 gennaio 2018) con l’apertura del challenge, da venerdì 3 a domenica 5 novembre, in Polonia con ben 17 finali in programma (link al sito ufficiale della 1^ tappa: http://trackworldcup.pl/en/home/).
Le azzurre di Dino Salvoldi ci hanno preso gusto. Inutile nasconderlo, le atlete della Nazionale sono sempre più agguerrite, anche in questa fase di attività dove è possibile sperimentare, con un turover, le atlete più giovani. Restano fissi, però, i due obiettivi della stagione, il Ct Salvoldi: “Con l’inizio della Coppa del Mondo 2017/2018 sappiamo di avere due obiettivi per il settore femminile. Il primo è di riuscire a qualificarsi in più discipline possibili ai prossimi Mondiali (Olanda, dal 28 febbraio al 4 marzo 2018, ndr), il secondo di guardare già a Tokyo2020 migliorando, già da ora, il nostro ranking nelle specialità olimpiche individuali per poter accedere con serenità alle qualificazioni olimpiche.
Inoltre queste gare di Coppa sono l’occasione per testare ciò che stiamo sperimentando in allenamento, al di là del risultato. Devo ammettere che le ragazze mantengono alte le loro aspettative e puntano al risulta, molto più del sottoscritto… ci hanno proprio preso gusto!”.

NAZIONALE DONNE
Maila Andreotti – Jam’s Bike Team Buja – Velocità; Keirin
Elisa Balsamo – GS Fiamme Oro – Inseguimento a squadre e Madison
Rachele Barbieri – GS Fiamme Oro – Omnium (iscritta anche in altre discipline)
Elena Bissolati –Speedy Women Team – Velocità a squadre; Velocità
Maria Giulia Confalonieri – GS Fiamme Oro – Madison (iscritta anche in altre discipline)
Tatiana Guderzo – GS Fiamme Azzurre – Inseguimento a squadre
Francesca Pattaro – BePink – Inseguimento a squadre
Silvia Valsecchi – Bepink – Inseguimento a squadre
Miriam Vece – Valcar PBM – Velocità a squadre
Il CT Salvoldi, per una concomitanza di gare nella stessa giornata, deciderà poi le titolari per la corsa a punti, scratch e Omnium.
Gli azzurri del CT Villa: particolare attenzione al quartetto. Più lavoro nel Madison e prove in gruppo
Anche per il CT Villa, si continua a lavorare guardando ai mondiali 2018. In particolare nell’inseguimento a squadre: “Stiamo andando bene e tenteremo di preparare al meglio il Mondiale. Avere Ganna e Consonni in questa prova di Coppa nel quartetto ci permette di non avere pensieri proprio per quanto riguarda l’appuntamento iridato, visto che il regolamento impone di partecipare almeno ad una prova di Coppa per essere presenti in Olanda. Così facendo, nel caso di concomitanza tra pista e programma di gare su strada, entrambi potranno usare l’attività su strada come preparazione alla pista”.
Al via domani nelle qualifiche del quartetto ci saranno Bertazzo, Consonni, Ganna e Lamon. Purtroppo per un programma di coppa che, per la prima volta, prevede a distanza di un giorno la finale del quartetto, Lamon correrà domenica, nel caso di ingresso dell’Italia nella finale, sia il quartetto che l’Omnium.
Lo sguardo del CT è rivolto anche al Madison e alle prove di gruppo, dove ci vuole ancora del lavoro e la possibilità di fare gare. Non solo. “Parteciperemo alla sei giorni di Gand per misurarci” – dice Villa con Scartezzini e Viviani. Per le prove veloci, gli azzurri cercano un risultato che possa dare motivazione.

NAZIONALE UOMINI
Liam Bertazzo – Wilier Triestina – Inseguimento a squadre; Madison; Corsa a punti
Luca Ceci – ASD Team GETA 20-20 – Velocità/Keirin
Simone Consonni – UAE Team Emirates – Inseguimento a squadre
Filippo Ganna – UAE Team Emirates – Inseguimento a squadre
Francesco Lamon – Team Colpack – Inseguimento a squadre/Omnium
Stefano Moro – Gavardo Bi&Esse Carrera Tecmor ASD – Inseguimento a squadre (riserva)
Michele Scartezzini – Sangemini – MG K Vis – Inseguimento a squadre/Madison
​Alla prova di Coppa partecipa anche Davide Ceci come Team Friuli che si misurerà nel Keirin e nella velocità.
Le squadre saranno dirette dai Commissari Tecnici Marco Villa e Edoardo Salvoldi.
Qui gli azzurri selezioni per Manchester, seconda prova di Coppa UCI

LE FINALI IN PROGRAMMA

VENERDÌ 3 NOVEMBRE
Corsa a Punti Donne
Corsa a punti Uomini
Scratch Donne
SABATO 4 NOVEMBRE
Velocità a squadre Uomini
Velocità ind. Donne
Inseguimento a squadre Donne
Omnium Donne
Keirin Uomini
Madison Uomini
Scratch Uomini
DOMENICA 5 NOVEMBRE
Velocità a squadre Donne
Inseguimento ind. Donne
Inseguimento a squadre Uomini
Madison Donne
Velocità ind. Uomini
Omnium Uomini
Keirin Donne

Condividi
Leggi il seguito

NIPPO VINI FANTINI EUROPA OVINI: INGAGGIATO MARCO TIZZA

L’Unione già annunciata a fine settembre tra NIPPO Vini Fantini ed Europa Ovini prende forma e si completa. Dopo l’arrivo del DS Donati è ufficiale l’ingaggio di Marco Tizza. Continua così a prendere forma il roster 2018 del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini, con l’ufficialità di Marco Tizza, l’atleta italiano classe 1992, uno dei migliori atleti del team Continental GM Europa Ovini in cui ha militato nelle ultime due stagioni.

Per lui il debutto in sella con gli “#OrangeBlue” avverrà al primo ritiro della stagione 2018, ma la nuova avventura è di fatto già iniziata in azienda, con una “work experience” che si è svolta presso l’azienda Europa Ovini, nuovo terzo sponsor del team e leader nella produzione ed esportazione di arrosticini, il cui CEO è Gabriele Marchesani.

L’ATLETA. Marco Tizza è un corridore veloce e completo che ha dimostrato una buona crescita costante nei sui primi anni da professionista, meritandosi il passaggio nella categoria Professional. Dopo l’ottavo posto al Piccolo Giro di Lombardia nel 2014, tra i professionisti colleziona buoni piazzamenti come il 5° posto al Memorial Marco Pantani e il 10° posto all’Appennino nel 2016.

La stagione in corso, disputata nella GM Europa Ovini, rappresenta la migliore della sua carriera sino ad ora, con 10 piazzamenti in top10, tra i quali spicca il 6° posto alla Coppa Agostoni.

Atleta completo e veloce, ma capace di resistere nelle salite di media pendenza, quindi molto prezioso per supportare il leader Marco Canola e al contempo utile per incrementare i piazzamenti del team nelle gare italiane della Ciclismo Cup.

LA WORK EXPERIENCE. Ad accoglierlo nel team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini è proprio Gabriele Marchesani, CEO dell’azienda Europa Ovini e uno dei tre main sponsor 2018 del team. Per Marco Tizza infatti la nuova stagione è già iniziata in azienda, come avvenuto nel 2017 per tutti i suoi nuovi compagni #OrangeBlue. L’iniziativa voluta e ideata dal General Manager Francesco Pelosi è già al suo secondo anno, in quanto già nel 2017 vi avevano preso parte molti atleti della NIPPO Vini Fantini, ospitati per una settimana negli uffici delle più grandi aziende partner del team allo scopo di far comprendere loro ancor meglio l’importanza del gioco di squadra anche nel contesto di un ufficio o di uno stabilimento. I frutti in termini di grinta e motivazione si sono visti anche su strada con l’incremento di vittorie, podi e piazzamenti rispetto alla stagione precedente.

A complimentarsi con Marco Tizza è proprio il CEO dell’azienda Abruzzese Gabriele Marchesani che ha supervisionato la sua attività presso il quartier generale dell’azienda a Ripa Teatina: “Marco si è calato nel ruolo della sua Work Experience con grande impegno e simpatia, dimostrando le sue qualità umane. Si è “sporcato le mani” con i colleghi della nostra produzione sia in quella di arrosticini che quella di salsicce. Ora però gli auguro di raccogliere successi con il team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini in sella con i suoi nuovi compagni.”

IL TEAM ITALO-GIAPPONESE, PARLA INGLESE. Non solo work experience, creato il ponte culturale e sportivo tra Italia e Giappone, il team NIPPO Vini Fantini si trova a fronteggiare un calendario sempre più internazionale e ad avere in squadra atleti di svariate nazionalità come lo spagnolo Joan Bou, il rumeno Eduard Grosu e i numerosi atleti Italiani e Giapponesi. L’integrazione sia tra atleti che tra staff Italiano e Giapponese è riuscita e continua, ma per migliorare ulteriormente la comunicazione in gara e alzare ulteriormente il livello di professionalità del team il General Manager del team Francesco Pelosi annuncia una bella novità:

“Dal 2018 a tutti i training camp del team sarà presente un insegnante di inglese che svolgerà lezioni e supporterà atleti e staff nel migliorare il proprio livello di comunicazione sia interno che esterno al team. Sia il team che il calendario sono fortemente internazionali e la nostra professionalità deve andare di pari passo.” Sull’ingaggio di Marco Tizza e sulla Work experience, continua infine: “Siamo felici dell’ingaggio di Marco Tizza come atleta e come uomo squadra. Sarà un elemento prezioso a supporto di Marco Canola, il nostro leader. Il nostro obiettivo è tornare a vincere anche in Italia con il nostro capitano nel 2018 e Marco Tizza sarà un uomo squadra prezioso in questa direzione. Ringraziamo l’azienda Europa Ovini per avergli dato la possibilità di iniziare la sua nuova avventura professionale con noi proprio nello stesso modo in cui hanno iniziato i nuovi arrivi 2017 come Marco Canola, Alan Marangoni e Ivan Santaromita, ossia ospitandolo con una work experience che permette a chi ha da sempre corso in bici, di comprendere appieno gli sforzi che quotidianamente i manager delle aziende sponsor fanno per portare avanti con professionalità le loro aziende internazionali.”

Condividi
Leggi il seguito

TOUR DE HAINAN: MARECZKO FA CINQUINA

Jakub Mareczcko  fa cinquina conquistando oggi la sesta tappa del Tour de Hainan . Il corridore italiano a preceduto oggi sull’arrivo di Sanya l’estone Martin Laas e il veneto Marco Maronese della Bardiani Csf.

Ordine d’arrivo

1 41 MARECZKO Jakub ITA WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA 23 3:35:07
2 13 LAAS Martin EST DELKO MARSEILLE PROVENCE KTM 24 3:35:07
3 76 KULYK Andriy UKR KOLSS CYCLING TEAM 28 3:35:07
4 22 NADON Marc-Antoine CAN H&R BLOCK PRO CYCLING TEAM 23 3:35:07
5 4 SIMION Paolo ITA BARDIANI CSF 25 3:35:07
6 182 SHEEHAN Michael USA JELLY BELLY P/B MAXXIS 25 3:35:07
7 2 MAESTRI Mirco ITA BARDIANI CSF 26 3:35:07
8 31 BENHAMOUDA Mehdi FRA TEAM NOVO NORDISK 22 3:35:07
9 23 RUPNIK Jure SLO H&R BLOCK PRO CYCLING TEAM 24 3:35:07
10 143 ABERASTURI IZAGA Jon ESP TEAM UKYO 28 3:35:07

Condividi
Leggi il seguito