DIMENSION DATA 2018: PRIMO RADUNO A CITTA’ DEL CAPO

Il Team Dimension Data for Qhubeka  si e’  riunito a Citta’ del Capo per il primo raduno in vista della stagione 2018 .

Primi test e valutazione dei programmi per i singoli atleti per la prossima stagione.

Ecco i corridori in organico per il 2018 . Saranno  27 : si tratta di Igor Anton, Edvald Boasson Hagen, Steve Cummings, Mekseb Debesay, Nic Dougall, Amanuel Gebreigzabhier, Reinardt Janse van Rensburg, Ben King, Louis Meintjes, Ben O’Connor, Mark Renshaw, Jay Thomson, Johann van Zyl, Julien Vermote, Natnael Berhane, Mark Cavendish, Scott Davies, Nicholas Dlamini, Bernie Eisel, Ryan Gibbons, Jacques Janse van Rensburg, Merhawi Kudus, Lachlan Morton, Serge Pauwels, Tom-Jelte Slagter, Scott Thwaites, Jaco Venter.

Douglas Ryder, Team Principal, spiega: «La stagione 2018 ci vede al via con sei novità e con un gruppo che sta crescendo notevolmente. Daremo il via al programma tirennale che ci porterà al 2020. E ispirati dalla nostra campagna #BicyclesChangeLives cercheremo di avere un impatto ancora maggiore sulla diffusione del ciclismo in Africa».

Condividi
Leggi il seguito

AMORE&VITA: Arriva Prodir sulle maglie

Il Marchio svizzero Prodir leader delle penne personalizzate, sarà il primo sponsor del team di Fanini, AMORE & VITA e lo farà unitamente al Marchio Premec.
Entrambi appartengono alla società produttrice di penne a sfera Pagani pens SA con sede in Ticino (www.Prodir.com e www.Premec.com)

Un traguardo importantissimo quello raggiunto da Cristian Fanini con l’annuncio del nuovo accordo di sponsorizzazione con i succitati marchi.

Ed è così che il team più antico al mondo affianca con orgoglio, le aziende fondate e sviluppate da Giorgio Pagani.

Nella fattispecie per PRODIR si tratta di un ritorno nel mondo delle due ruote.

La Paganipens SA con sette proprie Filiali commerciali in Europa e nel mondo impiega totalmente circa 500 Collaboratori di cui 400 in Ticino.Essa non è nuova a sponsorizzazioni importanti nell’ambito del ciclismo professionistico, essendo stata al fianco, come secondo nome, della Saunier Duval – Prodir. Squadra Pro Tour diretta dal manager ticinese Mauro Gianetti.

I marchi Prodir e Premec compariranno entrambi sulle maglie della squadra Amore & Vita, che per le prossime stagioni, si chiamerà AMORE & VITA – Prodir.

“Sono davvero fiero di poter ufficializzare questa prestigiosa sponsorizzazione – racconta il patron di A&V Ivano Fanini – la Pagani Pens SA, attraverso i marchi PRODIR e PREMEC, sarà il nuovo cuore pulsante della nostra formazione per i prossimi anni e non potrei essere più soddisfatto di così. Il sig. Pagani ha dimostrato ancora una volta di avere a cuore il mondo del ciclismo, ambiente da cui era uscito dopo anni per ragioni anche dettate da cambiamenti strategici imposti dal settore in cui Prodir opera. Questa partnership sarà straordinaria anche perché il progetto è quello di crescere insieme e soprattutto, come motto dell’azienda, crescere più forti. Prodir e Premec sono leader in Europa nel settore della produzione di penne personalizzate per conto dei brand più importanti e conosciuti al mondo, presenti in ogni settore. Quindi, avere dalla nostra parte la fiducia di queste aziende e soprattutto quella di Giorgio Pagani, ci infonde una carica incredibile e ci fa guardare al futuro con estremo ottimismo. Inutile infatti dire che se si considera lo scenario economico attuale, l’impegno globale che Prodir e Premec hanno preso con noi, assume decisamente un significato ancora maggiore”.

La passione per le due ruote non è mai scomparsa dal cuore di Giorgio Pagani. “La bicicletta è stata molto di più di un mezzo di trasporto per me – ha spiegato con emozione il fondatore di Prodir e Premec ad Ivano e Cristian Fanini – è stata una vera amica fin dai tempi del dopo guerra, quando ero solo un ragazzino piccolo ed andare in bicicletta rappresentava un evasione, un viaggio con la mente che mi faceva sognare” parole bellissime che hanno colpito molto Ivano e Cristian Fanini.

“Siamo davvero felici di poter dare ai nostri appassionati e tifosi questa bella notizia – commenta anche il G.M. Cristian Fanini – con il Sig. Pagani è nato subito un rapporto di profondo rispetto e stima reciproca. Un feeling immediato non semplice da spiegare a parole. Sono quelle cose che si sentono a pelle sin dal primo istante. E’ come quando capisci subito di essere nel posto giusto al momento giusto. Questa è la sensazione che ho avuto quando l’ho incontrato e seguito con grande ammirazione nella sua azienda, dove passo per passo mi ha mostrato come nascono le sue penne, tutte rigorosamente Made in Swiss. Ci ha accompagnati in catena di montaggio, presentandoci le persone che ogni giorno lavorano con entusiasmo al suo fianco. E’ stato bellissimo vedere come vengono create le penne e capire quanta passione e professionalità ogni giorno queste persone mettono nel proprio lavoro. Ho ascoltato il sig. Pagani come un allievo ascolta il proprio maestro e sia io che mio padre siamo rimasti talmente colpiti da ogni singolo dettaglio che alla fine gli abbiamo fatto capire a nostra volta, con la medesima passione in cui lui ci insegnava come nasce e viene creata una penna, quanto anche noi ci tenessimo ad averlo al nostro fianco per il futuro di AMORE & VITA. Fortunatamente abbiamo tutti compreso di avere una forte comunanza di visione ed obbiettivi che vanno dalla guerra al doping, alla valorizzazione di nuovi talenti, pertanto è nato questo connubio con la prospettiva di tornare al Giro d’Italia magari entro i prossimi tre anni. Tanto dipenderà dalla credibilità del ciclismo e dall’operato della nuova dirigenza UCI. Altrimenti continueremo come Continental cercando di confermarci come punto di riferimento a livello mondiale in questa divisione”.

Condividi
Leggi il seguito

BARDIANI CSF : PER IL 2019 ECCO LUCA COVILI

Nonostante la stagione 2017 sia appena conclusa e quella nuova ancora in cantiere, la Bardiani-CSF guarda già oltre mettendo sotto contratto, a partire dal 2019, il promettente scalatore Luca Covili.

Nella stagione che verrà il ventenne modenese (nato e residente Pavullo nel Frignano) proseguirà il suo percorso di crescita tra gli U23 con la maglia del Team Palazzago e, nel finale, farà il suo debutto con la maglia del #GreenTeam come stagista.

Nonostante la giovane età, Covili ha comunque avuto modo di affacciarsi al mondo dei prof già nel 2016, correndo la Coppa Agostoni con la Nazionale Italiana, e nel 2017, partecipando alla durissima Pro Oetztaler (dove ha chiuso 11°), Coppa Agostoni, Coppa Bernocchi, Memorial Pantani da stagista della formazione continental Amore & Vita-Selle SMP e la Tre Valli Varesine con la maglia azzurra.

Dichiarazione di Bruno e Roberto Reverberi, manager Bardiani-CSF
“Covili è il miglior prospetto per la salite che il dilettantismo italiano offre in questo momento e non ce lo siamo lasciati scappare. Siamo convinti sia un colpo importante per il futuro della nostra squadra, un inserimento di grande qualità con ampi margini di crescita”.

Dichiarazione Luca Covili
“Scegliere di iniziare la mia carriera tra i prof con la Bardiani-CSF è stato semplice. Sono felice e sicuro della mia decisione, sia per la struttura della squadra sia per le ottime opportunità che garantisce ai suoi giovani. L’investimento della famiglia Reverberi mi responsabilizza e stimola alla grande: voglio ripagare la fiducia lavorando duro nel 2018 per crescere e farmi trovare pronto per il salto definitivo tra i prof”.

Condividi
Leggi il seguito

Salvato e Cappellotto confermati alla guida dell’ACCPI

Successo pieno per il Corso di aggiornamento e formazione obbligatorio per corridori Professionisti e Donne Elite, organizzato dal Settore Studi della FCI in collaborazione con la Lega del Ciclismo Professionistico e l’Assocorridori che oggi a Verona ha radunato oltre 180 ciclisti e cicliste della massima categoria, neopro’ compresi.
In mattinata i ragazzi hanno scoperto il progetto “Competenze trasferibili” della FCI, ricevuto nozioni su stipendi e oneri in Italia e all’estero, comunicazione e immagine mediatica, ammende ed espulsioni. Le colleghe donne hanno seguito interventi relativi alla reperibilità e al protocollo antidoping UCI, sicurezza, giuria in gara, stipendi, assicurazioni, life style e progetti legati al nuovo progetto CPA Women, alla presenza del presidente del sindacato internazionale di categoria Gianni Bugno.
Nel pomeriggio si è svolto l’incontro con Alex Zanardi, che stimolato dalle domande di Giovanni Bruno, condirettore di Sky Sport e Presidente della Commissione Centro Studi della FCI, e del CT Davide Cassani ha raccontato alla folta platea la sua storia di vita e sport, incoraggiando tutti i ragazzi presenti a lavorare sodo seguendo la loro passione.
A chiudere la giornata l’Assemblea Generale ACCPI in cui sono state rinnovate la cariche per il quadriennio 2017-2020. Cristian Salvato è stato confermato presidente dell’Assocorridori e Alessandra Cappellotto continuerà ad essere vicepresidente non in attività e responsabile del settore femminile.
Andrea Ferrigato, Alessandro Bertolini e Ivan Ravaioli sono stati rinnovati nel ruolo di consiglieri, al loro fianco lavoreranno Francesco Chicchi e Davide Viganò.
Marco Cavorso è stato scelto come coordinatore e rappresentante isituzionale ACCPI per gli eventi dedicati alla sicurezza stradale.
Confermati i probiviri Felice Gimondi, Francesco Moser e Marino Vigna, i revisori dei conti Valerio Agnoli, Enrico Barbin e Lara Vieceli. 
Nell’occasione a tutti i ciclisti e le cicliste italiane è stata consegnata la tessera ACCPI 2018 con impressa una bella foto di Michele Scarponi.
 
le foto della giornata e quella di Scarponi impressa sulla nuova tessera ACCPI sono state scattate da Luigi Sestili – utilizzo libero con credito: Luigi Sestili / Ufficio Stampa ACCPI

Condividi
Leggi il seguito

AMORE & VITA – PRODIR: E’ ufficiale l’arrivo di Maris Bogdanovic

Si era vociferato molto in questi ultimi giorni e finalmente è ufficiale, il velocista lettone Maris Bogdanovic correrà con i colori di AMORE & VITA – PRODIR nel 2018.

Dopo l’approdo in organico del talentuoso campione toscano elite Davide Gabburo e dello scalatore colombiano Kristian Yustre e le importanti conferme di Pierpaolo Ficara, Marco Bernardinetti e Besmir Banushi, oltre a quelle di Francesco Frassi e Maurizio Gorgini alla direzione del team, è la volta del colosso di Riga.

Classe 1991, questo velocista lettone quest’anno si è imposto in una tappa al Baltic Chain Tour, in una del Tour of China II (dove ha vinto anche la classifica a punti) ed in due tappe (e classifica a punti) del Tour of Fuzhou (la scorsa settimana).

Bogdanovic, proviene dal team lettone Rietumu Banka – Riga ed è un rinforzo molto importante, anzi fondamentale in una abilità, quella delle volate, che quest’anno è stato, se vogliamo, il punto debole di Amore & vita – Selle SMP – Fondriest.

“Siamo molto soddisfatti di come sta prendendo forma il nostro team 2018 – spiega il g.m. Cristian Fanini – abbiamo confermato il D.S. Frassi molto richiesto anche da altre formazioni al pari di quello che sarà uno dei nostri leader, Pierpaolo Ficara, un atleta eccezionale su cui punteremo moltissimo perché riteniamo senza remore che sia uno dei più forti atleti in circolazione in Italia. E adesso, oltre agli atleti già presentati, siamo lieti di annunciare e dare il benvenuto a Maris Bogdanovic che a nostro avviso farà molto parlare di se nel 2018. Maris ha infatti doti eccezionali ed è un velocista davvero molto forte ed esplosivo che però sa difendersi anche su percorsi vallonati e non propriamente adatti agli sprinter puri. Quest’anno ha vinto gare di tutto rispetto in Asia ed in Europa ma per la prossima stagione lo aspettiamo ad un grande salto di qualità, necessario per un atleta della sua età e con le sue doti. Lui ha tutte le carte in regola per farlo e noi siamo molto fiduciosi che riuscirà a regalarci numerosi successi di prestigio” conclude.

Condividi
Leggi il seguito