CICLOCROSS: A LAMMARI VINCONO GALLI, REPETI, CECCHI, SERNI , MARINARI , SCARSELLI,BARRA,PALADINI E OGGERO

LAMMARI(LU).- Anche quest’anno gli sportivi di Lammari sotto la regìa del Pedale Lucchese Poli, hanno voluto organizzare la gara ciclocampestre, ricordando così con la quinta edizione del Memorial, la figura di Giuliano Pellegrini. Un centinaio gli iscritti, qualcuno in meno tra im presenti alla manifestazione svoltasi nella zona dei Laghi Isola Bassa. Primo protagonista nella G6 il giovanissimo Daniele Marinari dell’ Elba Bike Scott, quindi a seguire gli altri vincitori assoluti come l’allievo Filippo Cecchi (in questa gara il migliore degli esordienti il livornese Marco Serni) mentre tra le esordienti ha prevalso Margherita Oggero. Altri vincitori assoluti lo junior Filippo Repeti e l’under 23 Giulio Galli. Questa di Lammari era la seconda gara della stagione in Toscana, che prevede il prossimo appuntamento l’otto dicembre a Pieve a Presciano di Pergine Valdarno in provincia di Arezzo, mentre è stata inserita in calendario un’altra gara, quella di domenica 10 dicembre nel Parco dei Renai a Signa (FI) valevole per il Memorial Massimiliano Parenti-Trofeo Città di Signa. Sarà l’anteprima del campionato toscano per tutte le categorie in programma lungo l’argine del fiume Arno a Santa Croce sull’Arno il 17 dicembre, mentre il 26 dello stesso mese sulla collina pistoiese presso il 44° Parallelo, è prevista la conclusione della stagione in Toscana con la prova allestita dalla Fosco Bessi di Calenzano. Questo il dettaglio tecnico della gara di Lammari svoltasi in un bel pomeriggio di sole.
ORDINE DI ARRIVO (Open): 1)Giulio Galli (Cicli Taddei) under 23; 2)Nicola Parenti (Uc Pistoiese); 3)Marco Carozzo (Vallerbike) 1° élite; 4)Daniele Luchini (idem); 5)Nicola Luchini (idem).
JUNIORES: 1)Filippo Repeti (Elba Bike Scott); 2)Alessandro Del Ry (Unicash Cipriani & Gestri); 3)Guido Scardigli (Empolese); 4)Giosuè Crescioli (idem); 5)Andreas Del Nista (Romagnano Guerciotti).
ALLIEVI: 1)Filippo Cecchi (S.Miniato-S.Croce); 2)Enrico Ercolani (Elba Bike Scott); 3)Tommaso Dati (S.Miniato S.Croce); 4)Pietro Salvadori (Empolese); 5)Andrea Pierulivo (Elba Bike).
ESORDIENTI: 1)Marco Serni (Uc Donoratico); 2)Federico Calandriello (Elba Bike); 3)Mario Gervasoni (Giovo Team Torpado); 4)Davide Dalpiaz (Elba Bike); 5)Niccolò Sitera (Fosco Bessi).
GIOVANISSIMI G6: 1)Daniele Marinari (Elba Bike); 2)Federico Tonarelli (Giovo Team Torpado); 3)Giandomenico Pierulivo (Elba Bike); 4)Pietro Pieralli (Fosco Bessi); 5)Tommaso Alberti (Elba Bike).
DONNE (Open): 1)Francesca Baroni (Selle Italia Gurciotti) under 23; 2)Martina Paladini (Giovo Team Torpado) juniores.
DONNE ALLIEVE: 1)Lara Scarselli (S.Miniato S.Croce); 2)Giada Zambonelli(idem); 3)Sabrina Ventisette (Campi Bisenzio); 4)Jessica Fiorini (Inpa S.Vincenzo); 5)Anastasia Soavi (Giovo Team Torpado).
DONNE ESORDIENTI: 1)Beatrice Margherita Oggero (Elba Bike Scott); 2)Erica Costa (idem); 3)Azzurra Puccetti (Garfagnana); 4)Elisa Taiti (Campi Bisenzio).
DONNE GIOVANISSIMI G6: Letizia Barra (Elba Bike); 2)Rebecca Tomei (Montecarlo Rusticanella); 3)Virginia Gelichi (Butese).
SETTORE AMATORIALE: Hanno vinto Beatrice Balducci (donne EWS), Lorenzo Guidi (ELMT), Damiano Rossi (M1), Jonathan Berrettini (M2), Simone Tronconi (M3), Gabriele Scarselli (M4), Stefano Campigli (M6), Massimo Burzi (M7), Giulio Parenti (M8).

Condividi
Leggi il seguito

REGALA UN SOGNO APERTA L’ASTA PER BENEFICENZA

Oltre cento oggetti di campioni messi all’asta per una raccolta fondi a favore dell’Associazione «Proviamo Insieme per l’Handicap» di Camisano Vicentino. Stiamo parlando di Regala un sogno, il tradizionale appuntamento con l’asta benefica organizzato ogni anno da Enrico Pengo, meccanico della Bahrain Merida.

L’iniziativa è stata presentata oggi proprio a Camisano Vicentino con un testimonial di eccezione come Matteo Tosatto.

All’indirizzo www.regalaunsogno.org sarà possibile partecipare all’asta fino al prossimo 20 dicembre: tanti gli oggetti da assegnare, in primis le maglie e una “chicca” davvero straordinaria, come il dorsale numero 21 che Michele Scarponi avrebbe dovuto portare al Giro d’Italia.

L’asta si è aperta con una donazione inattesa: Mario Galbusera, patron della Lampre, ha infatti donato un contributo di 10.000 euro per il progetto “Casa Famiglia dopo di noi”

Condividi
Leggi il seguito