L’ATTESA E’ FINITA, DOMANI ALL’INCREA STADIUM IN SCENA IL GRANDE CICLOCROSS

Brugherio (MB) 25/11/2017 – Tutto è pronto all’Increa Stadium per la seconda tappa del circuito Selle SMP Master Cross organizzata da Lega Ciclistica Brugherio 2, MTB Increa e Brugherio Sportiva che andrà in scena domenica 26 Novembre a partire dalle 9 del mattino con la gara dedicata ai Master. Alla vigilia della gara quasi 600 gli iscritti tra cui spicca il nome di Eva Lechner, sette volte campionessa italiana e vice campionessa del mondo nel 2014 e quello di Davide Martinelli professionista dal 2016 in forza alla Quick-Step Floors che, dopo aver provato il percorso a metà settimana, assieme alla sua compagna e campionessa brianzola, Rebecca Gariboldi, ha deciso di prender parte alla gara poco prima della chiusura delle iscrizioni. Sfida tra grandi nomi nella gara Open maschile dove ci saranno, oltre al leader Jakob Dorigoni, vincitore a Cles, anche il campione italiano in carica Gioele Bertolini e tutti i grandi protagonisti della stagione del fango.

Il percorso di 2800 sarà composto, per quanto riguarda gli elementi naturali da manto erboso con saliscendi sulle colline naturali che il parco Increa offre, contropendenze sulle sponde del lago; gradini e parabolica saranno invece gli elementi artificiali inseriti all’interno del percorso.

Una manifestazione che l’intero paese aspetta con trepidazione, a partire dal Primo Cittadino Marco Troiano: “Torna domenica il grande appuntamento con il ciclocross al Parco di Increa e ogni volta, per Brugherio, questa è un’occasione straordinaria, che richiama all’Increa Stadium atleti e società da ogni parte d’Italia, per una gara che, anno dopo anno, diventa la più apprezzata e partecipata. Merito di uno scenario fantastico, come è il nostro parco Increa, capace di regalare un percorso molto tecnico in un contesto naturale davvero ricco di colori ed elementi naturali, che cambia radicalmente a seconda della pioggia o del sole. Merito, soprattutto, degli uomini e delle donne dalla Lega ciclistica Brugherio 2, dell’MTB Increa e della Brugherio Sportiva, tre società del nostro territorio che con grande costanza e passione sono riusciti a portare a Brugherio una gara di questo livello. Bentornati a Brugherio, allora! Anche domenica, ne sono certo, vi stupiremo e saremo in grado di proporvi una grande giornata di sport da ricordare!”

Carlo Pirola, presidente LCB2: “Abbiamo lavorato a lungo per portare questa gara ad alti livelli e credo che i risultati si stiano vedendo, avere quasi 600 iscritti all’Increa Stadium è una grande soddisfazione. Dai più piccoli, ai campioni fino agli amatori per quanto ci riguarda saranno tutti assoluti protagonisti. Il percorso, dopo alcune modifiche rispetto alla scorsa edizione, credo sia ancora più tecnico e metterà a dura prova tutti gli atleti in gara, offrendo un grande spettacolo”.

Condividi
Leggi il seguito

CONVEGNO ADISPRO: DIESSE A CONFRONTO

Si è chiusa oggi a Grosseto la due giorni di lavoro di Adispro, l’associazione dei direttori sportivi professionisti. Nel corso delle sessioni di lavoro e nell’assemblea del mattino sono emersi numerosi spunti di riflessione sui quali il consiglio direttivo e gli associati si misureranno nel corso della prossima stagione agonistica, nell’ottica di una continua crescita e aggiornamento del ruolo del direttore sportivo, figura chiave della struttura di un team.

Con l’occasione è stato inoltre consegnato il Timone d’Oro a Pietro Algeri per i suoi trentacinque anni di carriera in ammiraglia, in qualità di direttore sportivo. “Siamo molti soddisfatti del dibattito interno che si è creato tra i direttori sportivi, ricordiamoli, attori protagonisti nei team” chiosa il presidente di Adispro Davide Goetz. ”Tra le finalità di Adispro c’è quella di dare voce agli associati per creare sinergie virtuose e aprire dibattiti costruttivi e tavoli di discussione su tematiche importanti del ciclismo, mondo in continua evoluzione. Proprio per i motivi sopraccitati – illustra ancora l’avvocato Goetz – si sta lavorando in funzione di una modernizzazione della comunicazione. Uno degli obiettivi del 2018 sarà infatti migliorare la comunicazione interna tra gli associati e esterna nei confronti di tutti gli attori del ciclismo per una ulteriore crescita della nostra associazione.”

Condividi
Leggi il seguito

EUROPA OVINI, MARCHESANI: “FELICI DI QUESTA NUOVA AVVENTURA CON NIPPO E VINI FANTINI “

Gabriele Marchesani, titolare dell’azienda Europa Ovini, esprime massima soddisfazione per l’ingresso come sponsor all’interno del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini: “In questi ultimi anni, l’azienda Europa Ovini è cresciuta molto, e grazie al ciclismo ha ottenuto grandissima visibilità. Per diverso tempo ho parlato con Valentino Sciotti della possibilità di creare un’unica grande squadra in Abruzzo, e ora questa idea è diventata realtà. Ricoprire la carica di presidente onorario, insieme al mio amico Valentino, è un motivo di grande orgoglio non solo per me, ma anche per la mia azienda. Diventare partner del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini offrirà un’ulteriore crescita in termini di visibilità. La vicinanza di un colosso asiatico come NIPPO è inoltre uno stimolo ulteriore per tutti noi, perché in questi anni è stato creato un ponte tra Italia e Giappone grazie al progetto italo-giapponese portato avanti dal nostro team manager Francesco Pelosi, nel quale ripongo massima fiducia”.

“Sarà un’emozione, per Europa Ovini, essere al fianco di Damiano Cunego per la sua ultima stagione da professionista – prosegue Marchesani – Damiano è un grande campione oltre che un ragazzo eccezionale, quindi spero che possa togliersi delle importanti soddisfazioni anche quest’anno. La sua carriera è stata ricca di successi, e per me è un orgoglio essergli vicino in questo suo ultimo anno. Abbiamo in squadra tanti corridori importanti, come Marco Canola, che otterrà sicuramente delle vittorie di prestigio, così come Ivan Santaromita, Simone Ponzi e Marco Tizza, il quale, dopo una buonissima stagione con il GM Europa Ovini, spero possa continuare a crescere e a togliersi delle belle soddisfazioni”.

“A questo proposito, mi sento in dovere di ringraziare tutti gli appassionati e i tifosi che in questi anni hanno seguito da vicino il GM Europa Ovini – conclude Marchesani – perché sono stati tre anni bellissimi. In modo particolare vorrei ringraziare il mio socio Ezio Panzeri, il quale, con la sua ErreErre, è stato partner del mio team e continuerà a far parte della NIPPO Vini Fantini Europa Ovini anche nel 2018. Un plauso deve essere fatto anche ai direttori sportivi Alessandro Donati, che nel 2018 sarà sull’ammiraglia della NIPPO Vini Fantini Europa Ovini, e a a Dmitry Nikandrov, che sarà direttore sportivo della squadra Under 23. Siamo la prima squadra Professional in Europa che può vantare una squadra giovanile e una squadra professionistica: sarà quindi un’occasione importante per i nostri giovani ragazzi, in modo particolare per Matteo Rotondi, sul quale puntiamo molto forte per il 2018. Auguro un grosso in bocca al lupo a tutti i corridori, allo staff e a tutta la formazione Under 23 del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini”.

Condividi
Leggi il seguito

General Store Bottoli:Furlan in ammiraglia e 17 atleti

Dopo un 2017 con tante soddisfazioni la General Store Bottoli Zardini riparte da Giorgio Furlan che sostituisce Simone Bertoletti passato alla Viris Vigevano.

Sono 17 in tutto gli atleti che comporranno la General Store bottoli che nel 2018 .

Ai riconfermati Davide Casarotto, Jakob Dorigoni e Alberto Zanoni, infatti si aggiungeranno i 9 ragazzi provenienti dalla categoria juniores che sono: Davide Adamo, Marco Chesini, Lorenzo Giopp, Stefano Lira, Matteo Panarotto, Enrico Pasqualotto, Simone Peschiera, Mattia Taborra e Lorenzo Visintainer.

Dalla Danimarca, con un pedigree di tutto rispetto, arriverà Rasmus Byriel Iversen, classe 1997 mentre a completare la rosa saranno alcuni elementi di esperienza come Marco Borgo, Cristian Rocchetta, Daniel Smarzaro e Samuele Zoccarato.

La rosa della General Store bottoli 2018:
Davide Adamo (1999), Marco Borgo (1996), Davide Casarotto (1997), Marco Chesini (1999), Jakob Dorigoni (1998), Lorenzo Giopp (1999), Rasmus Byriel Iversen (1997), Stefano Lira (1999), Matteo Panarotto (1999), Enrico Pasqualotto (1999), Simone Peschiera (1999), Cristian Rocchetta (1998), Daniel Smarzaro (1997), Mattia Taborra (1999), Lorenzo Visintainer (1999), Alberto Zanoni (1998) e Samuele Zoccarato (1998).

Condividi
Leggi il seguito

A Corridonia il campionato regionale di ciclocross con il Trofeo Massetani Biciclette

Promette di essere una grande edizione il Trofeo Massetani Biciclette quella che domenica 26 novembre (domani) andrà in scena per la quinta volta a Corridonia.

Un appuntamento importante del circuito Adriatico Cross Tour (sesta prova) per la regia del Club Ciclistico Corridonia in stretta sinergia con l’ASD Nuova Sibillini e la sezione ciclismo ACSI Macerata nel mirino di tanti atleti e delle società aderenti al comitato regionale della Federciclismo Marche per la validità di campionato regionale di specialità e per l’assegnazione dei punteggi top class (per ottenere la migliore griglia di partenza ai campionati italiani assoluti FCI in programma tra il 5 e il 7 gennaio 2018 a Roma).

Il percorso di gara è ricavato nei prati antistanti il Centro Commerciale Corridomnia (zona industriale) con uno sviluppo complessivo di 2700 metri, prevalentemente pianeggiante con l’alternanza di rettilinei e curve che alimenteranno l’ardore agonistico dei partecipanti attesi a Corridonia per la seconda volta dopo l’avvio della stagione ciclocrossistica marchigiana in occasione del Gran Premio Città di Corridonia disputato in notturna il 14 ottobre scorso.

PROGRAMMA GARA
Ritrovo e verifica licenze alle 7:00 presso il Centro Commerciale Corridomnia
Partenza ore 09:00 (durata 40 minuti): juniores uomini, master junior, master 4-5-6-7 over, donne juniores, open e master
2° partenza ore 09:45 (durata 30 minuti): esordienti e allievi uomini e donne
2° partenza bis ore 09:55 (durata 20 minuti): G6 uomini e donne
3° partenza ore 10:30 (durata 60 minuti) under 23, élite, élite sport, master 1-2-3

I LEADER DELL’ADRIATICO CROSS TOUR DOPO CINQUE PROVE
G6 uomini: Paolo Di Donato (Amici della Bici Junior)
G6 donne: Barbara Modesti (Gruppo Ciclistico Matelica)
Esordienti uomini: Anthoni Silenzi (OP Bike Porto Sant’Elpidio)
Esordienti donne: Letizia Medori (Pedale Rossoblù Picenum)
Allievi uomini: Siro Stopponi (Gruppo Ciclistico Matelica)
Allieve donne: Giorgia Simoni (OP Bike Porto Sant’Elpidio)
Juniores uomini: Giovanni Schiaroli (Pedale Chiaravallese)
Open donne: Sara Rossi (Team Di Federico Pink)
Open uomini: Pietro Pavoni (Team Co.Bo. Pavoni)
Elite Sport: Lorenzo Cionna (Bici Adventure Team)
Master 1: Claudio Lombardi (Caprara Cycling Team)
Master 2: Emanuele Serrani (Pedale Aguglianese)
Master 3: Pierpaolo Pascucci (Bici Adventure Team)
Master 4: Giovanni Raimondi (Asd Raven Team)
Master 5: Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata)
Master 6: Luigi Michele Rubeis (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco)
Master 7 over: Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco)
Master donna: Cinzia Zacconi (New Pupilli)
Classifica per società: 1° Pedale Chiaravallese – 2°Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco – 3°Bikers in Libertà
Classifiche complete di categoria Adriatico Cross Tour http://www.adriaticocrosstour.it/stampa/act_generale.pdf

Condividi
Leggi il seguito