NASCE LA COMMISSIONE UEC CICLOCROSS

Sull’onda del successo delle ultime edizioni dei campionati europei di ciclocross e in vista dei prossimi appuntamenti, il direttivo dell’Union Européenne de Cyclisme ha approvato l’istituzione della Commissione UEC Ciclocross.
A guidare la neonata commissione sarà l’attuale Presidente della Federazione Ciclistica Slovacca, Peter Privara mentre i componenti saranno Petr Balogh (Repubblica Ceca), organizzatore degli ultimi campionati europei di Tabor e di diverse manifestazioni a carattere internazionale, e l’italiana Elena Valentini, ex ciclocrossista e già membro delle commissioni Mountain Bike UCI e UEC.
Rocco Cattaneo, Presidente de l’Union Européenne de Cyclisme. “Il ciclocross in Europa ha sempre rappresentato una delle discipline di maggior richiamo ed interesse ed il successo dell’ultime edizioni dei campionati europei ne è la miglior dimostrazione. La presenza al via dei migliori atleti a livello internazionale, il pubblico numerosissimo, il forte interesse mediatico, la copertura televisiva in diretta grazie all’accordo tra UEC ed Eurovisione e la crescita esponenziale del livello dell’evento ci hanno spinto alla creazione della commissione che avrà proprio il compito di individuare strategie ed azioni mirate al successo dei prossimi eventi. Siamo certi che grazie alla competenza, alla capacità e alla passione dei membri della nuova commissione il ciclocross in Europa rafforzerà ulteriormente il proprio ruolo di disciplina dal grande appeal.”
Stefano Bertolotti

Condividi
Leggi il seguito

ASTANA 2018: 30 ATLETI IN ORGANICO

La Astana ufficializzato i nomi dei suoi 30 corridori  che difenderanni i colori della corazzata kazaka. Ecco nel dettaglio l’organico. Dopo la partenza di fabio Aru arrivno sei nuovi e precisamente il danese Magnus Cort, lo spagnolo Omar Fraile, il kazako Yevgeniy Gidich, il ceco Jan Hirt, il canadese Hugo Houle e il bergamasco Davide Villella.

L’ORGANICO

Pello Bilbao (Spain), Zhandos Bizhigitov (Kazakhstan), Dario Cataldo (Italy), Sergei Chernetckii (Russia), Magnus Cort (Denmark), Laurens De Vreese (Belgium), Daniil Fominykh (Kazakhstan), Omar Fraile (Spain), Jakob Fuglsang (Denmark), Oscar Gatto (Italy), Yevgeniy Gidich (Kazakhstan), Andriy Grivko (Ukraine), Dmitriy Gruzdev (Kazakhstan), Jesper Hansen (Denmark), Jan Hirt (Czech Republic), Hugo Houle (Canada), Tanel Kangert (Estonia), Truls Korsaeth (Norway), Bakhtiyar Kozhatayev (Kazakhstan), Miguel Ángel López (Colombia), Alexey Lutsenko (Kazakhstan), Riccardo Minali (Italy), Moreno Moser (Italy), Luis Leon Sanchez (Spain), Nikita Stalnov (Kazakhstan), Ruslan Tleubayev (Kazakhstan), Michael Valgren (Denmark), Davide Villella (Italy), Artyom Zakharov (Kazakhstan) and Andrey Zeits (Kazakhstan).

Condividi
Leggi il seguito

Caja Rural – Seguros RGA 2018 con l’italiano Celano

La stagione 2018 sta per iniziare se cosi’ si puo’ dire e la  Caja Rural-Seguros RGA si e’ riunita presso  l’Hotel Bed4U Tudela (Navarra). Ventuno uomini nel team prfessional e tra questi l’italiano Danilo Celano che era arrivato in squadra poco prima della Vuelta 2017.

Un primo contatto che è servito a gettare le basi di quella che sarà la nona stagione della squadra navarrese ma,ecco nelettaglio tutta la rosa :

Amézqueta, Julen (Navarra, 12/08/1993) 
Aranburu, Álex (Guipúzcoa, 19/09/1995)  
Benito, Miguel Ángel (León, 21/09/1993) 
Celano, Danilo (Italia, 07/12/1989) 
Cuadros, Álvaro (Granada, 12/04/1995) 
Ferrari, Fabricio (Uruguay, 03/06/1985)
Irisarri, Jon (Guipúzcoa, 09/11/1995)
Lastra, Jonathan (Vizcaya, 03/06/1993) 
Mas, Lluís (Illes Balears, 15/10/1989) 
Molina, Antonio (Alicante, 04/01/1991) 
Moreira, Mauricio (Uruguay, 18/07/1995) 
Oien, Justin (Estados Unidos, 05/05/1995) 
Pardilla, Sergio (Ciudad Real, 16/01/1984) 
Reis, Rafael (Portugal, 15/07/1992) 
Serrano, Gonzalo (Madrid, 17/04/1994) 
Silva, Joaquim (Portugal, 19/03/1992) 
Soto, Nelson (Colombia, 19/06/1994) 
Schultz, Nick (Australia, 13/09/1994) 
Yssaad, Yannis (Francia, 25/06/1993)
Zabala, Josu (Navarra, 11/04/1993) 
Servizio di Roberto Fruzzetti

Condividi
Leggi il seguito