TOUR DU MAROC: LA PRIMA VOLTA DI MARCO COLEDAN

L’aveva accarezzata due giorni fa, oggi è realtà. Marco Coledan conquista la sua prima vittoria in carriera nell’8^ tappa del Tour du Maroc al termine di una fuga lunghissima conclusa in solitario con pochi secondi sul gruppo regolato dal suo compagno di squadra Jakub Mareczko.

Una doppietta di classe con Coledan che ha staccato i suoi compagni di fuga negli ultimi 10 km di tappa resistendo al ritorno del gruppo e confermando, con la decima vittoria della Wilier Triestina – Selle Italia, uno stato di condizione eccellente come si era già visto fin dal primo giorno della corsa a tappe africana.

Non ci sono cambiamenti in classifica generale, guidata sempre dal francese Riviere, nè in quella a punti con Jakub Mareczko sempre ben saldo al comando.

Domani penultima tappa, 151 km totalmente piatti con arrivo a El Jadida

Condividi
Leggi il seguito

“Toscana Terra di Ciclismo – Eroica” dal 28 aprile al 1 maggio tra Grosseto, Arezzo e Siena

Da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio è “Toscana Terra di Ciclismo – Eroica” per Under 23

Civitella Paganico, Cinigiano, Radicofani, Abbadia San Salvatore, Marciano della Chiana e Buonconvento pronte all’appuntamento internazionale

Saranno tre le tappe della seconda edizione del “Toscana Terra di Ciclismo – Eroica” per corridori under 23 che si svolgerà da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio tra le province di Grosseto, Arezzo e Siena. La prima tappa è in programma sabato 28 aprile con partenza da Civitella Paganico e arrivo a Cinigiano, entrambe in provincia di Grosseto, dopo 146 chilometri di gara. La seconda tappa si svolgerà lunedì 30 aprile in provincia di Siena. Il via sarà dato infatti da Radicofani mentre lo striscione d’arrivo sarà steso in vetta al Monte Amiata. La terza e ultima frazione vedrà la partenza in provincia di Arezzo, per la precisione a Marciano della Chiana mentre l’arrivo finale, come avvenuto già lo scorso anno, avrà luogo a Buonconvento, in provincia di Siena. In totale i corridori saranno impegnati su un percorso di 465 chilometri.

Lo scorso anno la gara vide il trionfo della nazionale australiana che piazzò tre corridori ai primi tre posti della classifica finale: “Con il Toscana Terra di Ciclismo – Eroica vogliamo mostrare al popolo eroico che il ciclismo del domani non può fare a meno dei suoi valori”, dichiara Giancarlo Brocci, ideatore dell’Eroica. Infatti nella prima tappa i corridori dovranno affrontare due tratti di strada bianca, ognuno di quattro chilometri. Nella seconda tappa un solo tratto ma di cinque chilometri. Nella terza tappa i settori di strada bianca saranno ben sei per un totale di 35 chilometri. Una corsa complessivamente impegnativa, con una prima tappa molto movimentata, una seconda tappa con arrivo in salita, una terza tappa per corridori in grado di pedalare con agilità e destrezza. Chi vincerà la seconda edizione del “Toscana Terra di ciclismo – Eroica” sarà dunque un corridore di grande spessore. Saranno cinque le classifica in programma; generale, a punti, gran premio della montagna, sprint intermedi e giovani under 20

Domenica 29 aprile la gara a tappe osserverà un giorno di riposo ma il ciclismo non si fermerà. A Buonconvento, infatti, si svolgerà Nova Eroica, l’evento eroico dedicato alle bici moderne, gravel e ciclocross.

Toscana Terra di Ciclismo – Eroica:

27/4 – operazioni preliminari: dalle ore 15,00 alle 16,45 a Paganico – Palazzetto Comunale, Piazza della Vittoria,11.

28/4 – prima tappa: Paganico (Civitella Paganico (GR) – Cinigiano (GR) Km 146;

30/4 – seconda tappa: Radicofani (SI) – Abbadia S. Salvatore (Vetta Monte Amiata) (SI) Km 156;

1/5 – terza tappa: Marciano della Chiana (AR) – Buonconvento (SI) Km 163.

Condividi
Leggi il seguito

TEAM BALLERINI PRIMIGI STORE: DIVISI TRA LOANO E REDA DI FAENZA

l Team Franco Ballerini – Primigi Store si sdoppia per un weekend che lo vedrà all’esordio stagionale in una corsa internazionale, il 46° Trofeo Città di Loano. 
 
Sfuggitole allo sprint nel 2016, la squadra diretta da Davide Lenzi proverà a rifarsi con una selezione composta da tre corridori al secondo anno, Passa, Quagliozzi e Roberti, e il debuttante Antonio Tiberi che ha già raccolto due podi in questo ottimo inizio stagionale. Come sempre grande concorrenza per una corsa ambitissima a livello Juniores con i suoi 127 km caratterizzati dall’ascesa di Bivio Magliolo posta a 16 km dall’arrivo e dove spesso e volentieri nascono azioni poi decisive
 
 

Per i restanti otto corridori ci sarà comunque la possibilità di far bene nel 33° Memorial Sauro Drei in programma a Reda di Faenza e adatto a corridori con buona tenuta in salita in quanto il circuito dei Monti Coralli si presenta come ostacolo arduo per chi vorrà imporsi. A dirigere Altopiano, Appodia, Bevelacqua, Cecchi, Galli, Morina, Pomenti e Riccardi ci saranno Samuele Breschi e Antonio Fradusco

Condividi
Leggi il seguito

GRAN PREMIO SOGEPU 2018: TUTTO PRONTO PER LA CRONOMETRO DEL 21 APRILE

Sabato 21 aprile Citta’ di Castello, dopo aver ospitato la gara in linea riservata agli Elite e Under 23 , si accinge a mettere in scena l’edizione 2018 del Gran Premio Sogepu, corsa a cronometro riservata alle categorie Under23, Juniores, Allievi ed Esordienti (maschili e femminili) .
Alla corsa hanno gia’ dato la loro adesione oltre 220 atleti suddivisi nelle varie categorie e , tra questi spiccano naturalmente i nomi del campione italiano under23 in carica Paolo Baccio (Mastromarco Sensi Nibali), Antonio Puppio (Viris Lomellina) ex campione italiano juniores 2017, il campione slovacco Matus Stocek (Petroli Firenze Maserati Hoppla) ,Antonio Tiberi (Team Ballerini) ex campione italiano allievi 2017 e tantissimi specialisti della cronometro che daranno lustro alla bellissima manifestazione messa in cantiere da Enzo Amantini e tutto il suo staff .
Per quanto riguarda gli orari , aprirano gli under 23 alle ore 10.00 con la partenza del primo atleta poi, a seguire a distanza ogni 3 minuti la partita di tutti gli atleti .
Alle ore 11.30 sara’ la volta della categoria juniores M/F (partenza ogni 2 minuti).
Alle ore 14.30 dopo la pausa pranzo prendera il via la categoria Allievi M/F (partenze ogni minuto)
Alle ore 17.00 sara’ la volta degli esordienti M/F (partenze ogni minuto) che chiuderanno ufficialmente la manifestazione

Ecco nel dettaglio i percorsi :
UNDER 23 : PIOSINA VIA A.MEUCCI,CENTRO,VIA A.VOLTA, SR221, PROV.100 DI PISTRINO,LOC.MARINELLA, VIA DEI PIANALI, SANTA FISTA, PISTRINO VIA ROMA, VIA DELLA LIBERTA’,VOC.SILVELLE,SELCI VIA TEVERE, CERBARA VIA C.MARX, CITTA’ DI CASTELLO VIA R.LUXEMBURG, VIA CADUTI DEL LAVORO, VIA A.BUCCHI, PIOSINA VIA SANT’ANSANO ARRIVO Km24,26
JUNIORES M/F :PIOSINA VIA A.MEUCCI,CENTRO,VIA A.VOLTA, SR221, PROV.100 DI PISTRINO,VOC.SILVELLE,SELCI VIA TEVERE, CERBARA VIA C.MARX, CITTA’ DI CASTELLO VIA R.LUXEMBURG, VIA CADUTI DEL LAVORO, VIA A.BUCCHI, PIOSINA VIA SANT’ANSANO ARRIVO Km 14,41
ALLIEVI M/F : PIOSINA VIA A.MEUCCI, CENTRO, GIOVE, CERBARA VIA G.SCARAMUCCI,VIA C.MARX, CITTA’ DI CASTELLO VIA R.LUXEMBURG, VIA A.BUCCHI,PIOSINA VIA SANT’ANSANO Km 8,75.
ESORDIENTI M/F : PIOSINA VIA A.MEUCCI,VIA SANT’ANSANO,VIA A.BUCCHI,VIA G.SOREL, VIA A.BUCCHI, PIOSINA VIA SANT’ANSANO ARRIVO Km 4

Il direttore di organizzazione Enzo Amantini ha voluto sottolineare il fondamentale contributo dell’amministrazione comunale e degli sponsor e di tutti i cittadini tifernati

Servizio di Roberto Fruzzetti

Condividi
Leggi il seguito

Una UAE Team Emirates attorno a Aru per il Tour of the Alps

Sarà una UAE Team Emirates tutta per Fabio Aru quella che si appresta a prendere il via del “Tour of the Alps” in programma dal 16 al 20 aprile.

“Al Tour of the Alps troverò come di consueto percorsi molto impegnativi, dove voglio far bene e prepararmi al meglio in vista del Giro d’Italia che è il mio grande obiettivo stagionale” dice lo scalatore sardo “Sono completamente guarito dall’incidente alla Volta a Catalunya e mi sto allenando senza particolari intoppi. Sarà una corsa impegnativa e le salite da affrontare non mancheranno a cominciare dall’Alpe di Pampeago nella seconda tappa. L’importante è stare bene, poi quello che accadrà in corsa lo vedremo strada facendo”.

Formazione: Fabio Aru (Ita), Valerio Conti (Ita), Kristijan Durasek (Cro), Vegard Stake Laengen (Nor), Przemyslaw Niemec (Pol), Simone Petilli (Ita), Edward Ravasi (Ita).

Direttori sportivi: Marco Marzano (Ita), Mario Scirea (Ita), Paolo Tiralongo (Ita).

Condividi
Leggi il seguito