Francesco Romano imperioso a Vittorio Veneto

BERGAMO (BG) – Il Team Colpack ha festeggiato il ritorno al successo oggi con il siciliano Francesco Romano che, al temine di una volata ristretta, si è imposto in maniera imperiosa nella 63/a Medaglia d’Oro Frare De Nardi a Vittorio Veneto (Treviso). Si tratta della prima vittoria in maglia Colpack per il siciliano.

Merito del successo, anche il lavoro di tutta la squadra ed in particolare di Filippo Rocchetti ed Andrea Toniatti, entrati nell’azione decisiva con Romano nel finale, e poi rispettivamente quarto e settimo all’arrivo.

“Oggi abbiamo corso da squadra vera – si compiace il team manager Antonio Bevilacqua –, tutti i ragazzi hanno corso bene. Abbiamo corso da Colpack e speriamo di continuare così”.

La prima parte di gara è stata caratterizzata da una lunga fuga di otto corridori nella quale si è inserito Federico Sartor. Gli otto restano in avanscoperta per oltre 70 chilometri e vengono ripresi dal gruppo a metà della salita di Ca’ del Poggio. A questo punto si accende la bagarre tra i favoriti e si seleziona al comando un drappello di una trentina di unità. Sulla successiva salita finale evadono in cinque e tre di loro sono uomini Colpack: Romano, Rocchetti e Toniatti, appunto. Con loro ci sono anche Samuele Battistella della Zalf-Fior e il danese Rasmus Iversen della General Store. Negli ultimi chilometri riescono ad agganciare la testa della corsa anche Davide Casarotto (General Store) e il figlio d’arte Edoardo Francesco Faresin (Zalf-Fior), ma è davvero strepitoso il lavoro svolto dai compagni di squadra che lanciano alla perfezione Francesco Romano verso la meritata vittoria.

“Sono felice della vittoria. Devo ringraziare tutta la squadra ed in particlare Toniatti e Rocchetti che hanno fatto un gran lavoro per me nel finale”, ha commentato il vincitore.

Domani e martedì la squadra del presidente Beppe Colleoni tornerà in gara al Toscana Terra di Ciclismo – Eroica e nella giornata del 1° maggio sarà impegnata anche alla 51/a Coppa Penna a Penna di Terranuova Bracciolini (Arezzo) e al 48° Trofeo Papà Cervi a Praticello di Gattatico (Reggio Emilia).

Condividi
Leggi il seguito

VERRE PER DISTACCO SUL TRAGUARDO DI CHIASSA SUPERIORE (VIDEO ARRIVO)

CHIASSA SUPERIORE(AR).- Vittoria in solitaria per Alessandro Verre brillante portacolori del CPS Professional Team sul traguardo del 7° Trofeo Sportivi Chiassa Superiore, valido anche come Memorial Dario Chianucci, indimenticabile dirigente aretino del ciclismo toscano, e non solo, per tanti anni. Verre dopo una gara condotta a quasi 41 di media (107 i partenti su 127 iscritti e 41 gli arrivati) ha allungato nel finale guadagnando una ventina di secondi che ha difeso brillantemente sino al traguardo dove gli sportivi aretini lo hanno accolto con meritati applausi. La volata degli inseguitori a 18” dal vincitore è stata vinta da Matteucci nei confronti di Pencedano e Nencini. Nella prime posizioni anche due vincitori della stagione in corso, Tiberi e Del Nista. Dopo questa gara altro impegno per gli juniores in provincia di Arezzo dopodomani 1 Maggio con la tradizionale gara a Mercatale di Cortona.

ORDINE DI ARRIVO:
1)Alessandro Verre (CPS Professional Team) Km 99,5, in 2h26’30”, media Km 40,751;
2)Gabriele Matteucci (Work Service Romagnano) a 18”
3)Nicolò Pencedano (Acqua & Sapone Team Mocaiana)
4)Tommaso Nencini (Fosco Bessi)
5)Andreas Del Nista (Work Service Romagnano)
6)Giulio Fabbri (Pitti Shoes Taddei)
7)Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini Primigi Store)
8)Matteo Regnanti (Stabbia Dover Andia Fora)
9)Alessio Pantalla (Uc Foligno)
10)Matteo Minnozzi (idem).

Condividi
Leggi il seguito

ANDREA PICCOLO FA CENTRO ANCHE A BORGOMANERO

Dopo aver vinto il Gran Premio Liberazione Citta’ di Massa mercoledi’ 25 Andrea Piccolo ha fatto centro anche a Borgomanero in provincia di Novara nel Trofeo città di Borgomanero.Il corridore della LVF ha preceduto Nicolo’ Parisini e Alessandro Fancellu

Ordine d’arrivo
km.119 in 2h 41′ media/h 44.334

1 PICCOLO Andrea Team LVF
2 PARISINI Nicolò GB Junior Team 1″
3 FANCELLU Alessandro CC Canturino 1902 3″
4 CANGEMI Danilo Equipe Corbettese 8″
5 LAMANNA Pasquale Feralpi Monteclarens
6 BARONI Alessandro GB Junior Team 16″
7 MOSCHETTI Andrea GB Junior Team 19″
8 MOTTI Alessandro CC Canturino 1902
9 BERTOLINI Giammaria UC Casano
10 AGOSTINI Nicholas US Montecorona

Condividi
Leggi il seguito

CIPOLLINI(5^ VITTORIA) E PAOLINI I PIU’ FORTI A COLTANO

COLTANO(PI).- Dopo l’anteprima del sabato con i giovanissimi l’appuntamento ciclistico a Coltano era quello riservato alla categoria esordienti con in palio il Trofeo Agrisport. Le due gare svoltesi in linea con partenza ed arrivo sulla pista del ciclodromo pisano, sono state firmate dal lucchese Edoardo Cipollini della Montecarlo Ciclismo Pizzeria Rusticanella al suo quinto successo stagionale e dal massese Gabriele Paolini esponente del Gruppo Ciclistico Vecchianese. La prima gara riservata agli atleti di 13 anni si è decisa sulla salita di Poggio della Farnia nella zona di Fauglia quando si sganciavano in tre, Cipollini, l’esponente della società organizzatrice Cavallaro e Nicolini. In perfetto accordo il terzetto si presentava sulla pista di Coltano e lo sprint era vinto da Cipollini nei confronti dei due bravi compagni di fuga. La seconda gara nonostante i due passaggi dalla salita di Poggio alla Farnia si è risolta con una volata di gruppo ed il più forte è stato Paolini, atleta peraltro già in bella evidenza nelle gare precedenti. Secondo posto come era successo nella prima gara, per un esponente locale. Federico Savino alla ricerca della prima vittoria stagionale. Da segnalare infine il terzo posto di Leonardi altro atleta della Vecchianese guidata dal tecnico Salvatore Palumbo che ha indubbiamente a disposizione un tandem con il quale si può togliere belle soddisfazioni.
ORDINE DI ARRIVO (1° anno): 1)Edoardo Cipollini (Montecarlo Ciclismo) Km 33, in 57’23”, media Km 34,505; 2)Alberto Cavallaro (Coltano Grube); 3)Francesco Nicolini (Team Stradella); 4)Lorenzo Pancetti (id.) a 20”; 5)Giacomo Belloni (Gc Vecchianese); 6)Cepa; 7)Di Girolamo; 8)Pucci; 9)Costantini; 10)Anguillesi M..
ORDINE DI ARRIVO (2° anno): 1)Gabriele Paolini (Gc Vecchianese) Km 41, in 1h13’, media Km 33,699; 2)Federico Savino (Coltano Grube); 3)David Leonardi (Gc Vecchianese); 4)Nicholas Staccioli (Coltano Grube); 5)Filippo Ricci (Team Stradella); 6)Zanetti; 79Salomone; 8)Giusti; 9)Sergiampietri; 10)Binelli.

Condividi
Leggi il seguito

ALLIEVI: NELLA RESCETOCUP SHOW DI GAROFOLI

Era il favorito della vigilia e non ha deluso le aspettative Giammarco Garofoli questa mattina nella 1a edizione della Resceto Cup riservata alla categoria Allievi che si e’ corsa tra la citta’ di Massa ma con un inedito arrivo a Resceto di Massa , piccolo borgo ai piedi delle Alpi Apuane. Il corridore della Recanati ha peceduto un di pochi metri  Mathias Vaceck (Team Giorgi) mentre al terzo concudeva conun ritardo di 10″  Samuele Gimignani  . 

Con partenza dalla zona industriale di Avenza ed arrivo dopo 10 Km di salita a Resceto, piccola e graziosa località situata in uno stretto fondovalle, ai piedi del Monte Tambura si è svolta un’inedita gara per allievi, l’unica in Toscana della giornata con la presenza di 100 corridori tra i quali diversi grandi protagonisti in questo avvio di stagione, toscani e non. Ha vinto il forte marchigiano Gianmarco Garofoli al terzo successo stagionale e che in salita si è dimostrato il più forte di tutti nonostante l’opposizione di Vacek del Team Giorgi che è stato colui che ha iniziato a fare selezione lungo i tornanti che portavano al traguardo di questa prima edizione della Resceto Cup, valevole per il campionato provinciale massese, titolo conseguito da Lorenzo Tedeschi del Team Stradella. Dietro a Vacek, si è prontamente lanciato Garofoli, mentre pur disputando una bella prova non sono riusciti ad agganciare la coppia al comando i toscani Gimignani, Crescioli ed il livornese Butteroni, altri atleti tra i più attesi di questa gara che il Club Cycling Resceto presieduto da Romina Baldini, ha organizzato con tanto impegno e bravura. Nei primi 8 giri in pianura nella zona industriale in palio anche speciale traguardo volanti in memoria di Marco Manfredi grazie all’apporto della Fabrimar Angolo del Souk con il presidente Giuseppe Di Fresco. Per i primi 44 chilometri poco da segnalare e gruppo compatto all’inizio della salita verso Resceto, Qui restavano in 12 in testa dopo un continuo lavoro della Montecarlo, poi in 5 ed infine a 3 Km dal traguardo in due con Garofoli che non aveva problemi nel superare Vacek in retta di arrivo.

Ordine d’arrivo

1° Giammarco Garofoli  (Recanati) che compie i km 53 alla media di 37.412 kmh
2° Mathias Vaceck (Team Giorgi)
3° Samuele Gemignani (Aquila) a 10″
4°Alessandro Belussi  (Team Giorgi)
5° Ludovico Crescioli (Empolese)
6° Gregorio Butteroni (Ciclistica Cecina)
7° Marco Pavesi (Team Giorgi)
8° Gabriel Fede (Cadrezzate ) a 40″
9° Tommaso Dati (S. Minato S.Croce)
10 Andrea D’Amato (Team Giorgi)

Servizio di Roberto Fruzzetti

Condividi
Leggi il seguito