UNDER 21: Simone Velasco conquista la seconda vittoria a Stagno Lombardo

stagno-velasco-1Il giovane della Zalf Euromobil désirée Fior precede Nicola Da Dalt (Delio Gallina Colosio) e il compagno di squadra Gianni Moscon

Stagno Lombardo (CR) (1/5) – Alle azioni da lontano ci ha abituato fin da quando era junior. Ma anche quest’anno, in questi primi mesi di ambientamento nella categoria under 21, Simone Velasco della Zalf Fior Euromobil désirée Fior non si è mai risparmiato. Ha vinto alla fine di marzo a La Bolghera, si è piazzato più volte anche in gare di caratura internazionale e oggi è tornato a vincere in una gara riservata agli Under 21, la Coppa 1° Maggio – Memorial Sergio Viola di Stagno Lombardo, nel Cremonese. Come già era accaduto la passata domenica a Vittorio Veneto è ancora l’accoppiata Zalf formata dallo stesso Velasco e dal compagno Gianni Moscon a prendere il largo (in quell’occasione fu arrivo in parata con vittoria del veneto sul toscano), ma questa volta c’è anche un terzo incomodo, l’ex tricolore a cronometro degli juniores Nicola Da Dalt (Delio Gallina).
La coppia della Zalf sfrutta al meglio la superiorità numerica nel finale e la vittoria, la seconda personale della stagione, è tutta per Simone Velasco che anticipa Da Dalt e il
compagno Moscon (nella foto Rodella il podio).
Dietro, a 1’23”, un altro gruppetto regolato ancora da un giovane zalfino, Seid Lizde. Il grosso del gruppo, regolato in volata da Jakub Mareczko della Viris Maserati (nono) ha tagliato il traguardo
con 2’50” di ritardo.
“Questi ragazzi sono davvero bravi – ha sottolineato il ds della Zalf Alessandro Bertolini -. Hanno messo in pratica tutto quello che avevamo concordato nella riunione tecnica prima del via. Vederli correre è davvero un piacere. Anche oggi Velasco si è inserito nella fuga di giornata dimostrando di avere un ottimo senso tattico. Poi Moscon e Lizde sono rientrati sul gruppo di testa con due progressioni da autentici fuoriclasse. A quel punto sono ricominciati gli scatti ma siamo riusciti a mantenere la testa della corsa con Velasco e Moscon che, nel finale, non hanno avuto problemi a regolare Da Dalt”.

Giorgio Torre (www.bicibg.it)

Ordine d’arrivo: 1. Simone Velasco (Zalf Euromobil désirée Fior) Km. 101 in 2h25’28”, media 41,659; 2. Nicola Da Dalt (Delio Gallina Colosio); 3. Gianni Moscon (Zalf Euromobil désirée Fior); 4. Seid Lizde (idem) a 1’23”; 5. Davide Falappi (Cipollini Alé Rimer); 6. Marco Pellizzola (General Store Bottoli); 7. Francesco Bartolini (Viris Maserati); 8. Alberto Nicodemo (Gaiaplast Maglificio); 9. Jakub Mareczko (Viris Maserati) a 2’50”; 10. Riccardo Minali (General Store Bottoli).

396 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *