Show solitario di Simone Bevilacqua al GP dell’Arno internazionale Juniores

Show solitario di Simone Bevilacqua al GP dell'Arno internazionale Juniores

SOLBIATE ARNO (VA) – Ancora una vittoria di grande prestigio per la Work Service Brenta, firmata oggi da Simone Bevilacqua. Il vicentino di Marostica, 18 anni, si è reso protagonista di una straordinaria azione nel finale di gara e ha fatto sua la 19sima edizione delGran Premio dell’Arno, gara internazionale per la categoria Juniores, organizzata a Solbiate Arno dalla Sc Carnaghese.

 

Fantastica la cavalcata di Bevilacqua, rientrato prima sui 17 fuggitivi che stavano comandando la corsa, e poi scattato tutto solo a 30 km dal traguardo. Nulla ha potuto il generoso Luca Covili, l’ultimo ad arrendersi, così come è stato impossibile per l’avanguardia del gruppo andare a riprendere lo scatenato vicentino: gli inseguitori, a 32” dal vincitore, hanno potuto solo giocarsi le piazze d’onore, con Jerman Ziga che ha preceduto allo sprint Stefano Oldani, Tommaso Fiaschi e Nicolas Dalla Valle.

 

Gara emozionante quella a cui hanno partecipato 177 atleti in rappresentanza di 37 formazioni. Dopo i primi 20 km di scaramucce, dal protone si sganciano in 16. Si tratta diGabriele Nicolini, Matteo Zurlo, Luca Covili, Manuel Belloni, Stefano Vavassori, Christian Favaro, Roberto Bani, Alexander Pupyshev, Luigi Pietrini, Alessandro Varago, Enrico Marin, Samuele Battistella, Giovanni Vaccaro, Francesco Cerutti, Mirko Gjoni e Lorenzo Prati.

Il primo a rientrare sui battistrada è Marco Zumerle; ma a metà del sesto anche Simone Bevilacqua si riporta sui primi. A 25 km dal traguardo il vicentino completa l’opera dando una nuova accelerazione e filando tutto solo verso il traguardo. Per lui arrivo solitario in via Aldo Moro, come riuscì a Simon Spilak nel 2003.

 

Il finale, invece, regala una delusione a Luca Covili: l’emiliano, a poche centinaia di metri dall’arrivo, viene ripreso dall’avanguardia del gruppo e deve dire addio al podio. Le piazze d’onore vengono assegnate in uno sprint ristretto, con lo sloveno Ziga che precede Oldani, Fiaschi e Dalla Valle. Tra i dieci anche Lorenzo Fabrello, Davide Colnaghi, Marco Murgano, Matteo Furlan e Davide Masi.

 

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

ORDINE D’ARRIVO: 

Iscritti: 181, Partiti: 177

 

1. Simone Bevilacqua (Work Service Brenta) km 124 in 2h10’30” media 39,055 km/h

2. Jerman Ziga (Radenska Ljublijana) a 32″
3. Stefano Oldani (GB Team Castanese)

4. Tommaso Fiaschi (Gs Stabbia Ciclismo)

5. Nicolas Dalla Valle (Pasta Sgambaro)

6. Lorenzo Fabrello (Cyberteam Breganze Group)

7. Davide Colnaghi (Team F.lli Giorgi)

8. Marco Murgano (Uc Casano)

9. Matteo Furlan (Sc Capriolo)

10. Davide Masi (Gs Stabbia Ciclismo)

 

 

(Servizio a cura di Roberto Amaglio)

 

627 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *