Team Colpack – Giro Valle d’Aosta: Bagioli cade è costretto al ritiro. Davide Botta ottavo nella prima tappa

BERGAMO (BG) – Non è certo cominciato come si sperava il 55° Giro Ciclistico Internazionale della Valle d’Aosta per il Team Colpack. Dopo il prologo a cronometro di ieri in Francia, con il 13° ed il 14° posto di Marco Negrente ed Andrea Bagioli, a 46” dal danese Jonas Vingegaard vincitore della prova, c’era grande attesa oggi per la prima tappa.

 

La giornata non è cominciata bene. Dopo soli tre chilometri dal via una maxi caduta in discesa ha coinvolto oltre una trentina di corridori e a terra sono finiti diversi pezzi grossi del gruppo. A farne le spese anche il giovane Andrea Bagioli che era uno degli atleti di punta della formazione bergamasca. Fortunatamente – a differenza di quanto successo ad altri concorrenti – all’atleta valtellinese non sono state riscontrate fratture, ma solo diverse escoriazioni.

 

In via precauzionale il team ha optato per il ritiro del corridore come spiegano le parole del direttore sportivo della Colpack Gianluca Valoti“Andrea presentava escoriazioni e tagli su tutto il corpo, anche dei tagli alle dita e fargli finire la tappa sarebbe stato un calvario per lui. Abbiamo preferito fermarlo e preservarlo per il futuro. Guardiamo il bicchiere mezzo pieno: poteva sicuramente andare peggio perché vedendo altri avversari alle prese con varie fratture, siamo stati fortunati che non ci sia nulla di rotto”. Tra i ritirati anche l’ex leader Vingegaard. Nella caduta sono rimasti coinvolti anche Baldaccini e Botta.

 

Proprio Davide Baldaccini si è poi reso protagonista della fuga a sei che ha tenuto banco per buona parte della giornata. Sono rimasti poi solo in tre a condurre la corsa e nel finale si sono rimescolate le carte con l’attacco solitario provato da Matteo Bellia della IAM Excelsior, acciuffato all’ultimo chilometro dall’olandese Kevin Inkelaar della Polartec Kometa che ha poi vinto la tappa allo sprint. Il piemontese si è consolato con la conquista della maglia gialla di leader. Ha chiuso la tappa all’ottavo posto Davide Botta a 1’58” dal vincitore.

 

GLI ALTRI IMPEGNI DEL WEEKEND – Oltre alle ultime tre frazioni del Giro della Valle d’Aosta, nel fine settimana e in particolare nella giornata di domenica 15 luglio, altri due impegni sono nel calendario del Team Colpack. Filippo Roccchetti parteciperà alla prova in linea del Campionato Europeo su strada a Zlin, in Rep. Ceca con la maglia della Nazionale italiana. Il team, invece, si schiererà alla partenza dela Freccia dei Vini di Vigevano.

349 Visite totali, 9 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *