CICLOCROSS: BORELLO E LOCONSOLO TRICOLORI TRA GLI ALLIEVI

Photo©bicitv

 

I Campionati italiani di ciclocross 2019 sono proseguiti oggi pomeriggio all’Idroscalo di Milano con la regia organizzativa del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite che ha messo in palio il Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti.

Dodici mesi dopo Roma, il piemontese Filippo Borello (Gs Cicli Fiorin) festeggia un altro titolo tricolore questa volta conquistato nella categoria Allievi 1° anno. Staccati l’altoatesino Andrea Dallago (Gs Alto Adige – Sv Sudtirol), medaglia d’argento, e l’emiliano Luca Paletti (Team Ciclistico Paletti), medaglia di bronzo.
Una gara avvincente e appassionate che ha visto un quintetto prendersi la scena nelle fasi salienti della corsa. Oltre ai primi tre già citati, anche il toscano Tommaso Ferri (Gs Olimpia Valdarnese) ed il ligure Marco Betteo (Racing Team Rive Rosse) sono stati tra i protagonisti di numerosi affondi che hanno animato la competizione. Nel finale però, Borello ha risposto colpo su colpo ed è riuscito ad emergere mettendo in bacheca un’altra maglia tricolore. “Non sono partito benissimo, il ritmo è stato subito molto alto. Poi negli ultimi due giri mi sono sentito molto bene e allora ho dato tutto e ho vinto. Dedico questo Italiano alla squadra, agli amici, alla famiglia e anche alla mia futura squadra su strada, il Pedale Senaghese”, le dichiarazioni di soddisfazione a caldo di Filippo Borello.
Altra conferma quella del pugliese Ettore Loconsolo (Team Eurobike) che si conferma campione d’Italia di ciclocross anche nella categoria Allievi 2° anno, dopo il titolo conquistato un anno fa a Le Capannelle di Roma. Il barese di Bisceglie, grande protagonista di questa stagione, conferma il suo valore mettendo in bacheca un’altra maglia d’oro. Secondo posto per il piemontese Gabriel Fede (Sc Cadrezzate Verso L’Iride) e terzo il friulano Bryan Olivo (Bannia).
Partenza subito molto veloce, restano in sei a condurre, tutti i principali favoriti. Arriva prima l’attacco di Fede, sul cuneese recuperano poi Loconsolo e Olivo e nel finale il pugliese sferra l’attacco decisivo.
Le parole di Ettore Loconsolo: “Quest’anno è andato molto bene sono riuscito ad arrivare al top della forma qui a Milano. È stata una gara veramente dura, un percorso molto tecnico, ma allo stesso tempo veloce. Oggi abbiamo corso veramente con le gambe, con il cuore e con la testa. Sono felice di questa vittoria. La dedico a tutti quelli che credono in me, alla mia famiglia e a tutta la squadra e agli sponsor”.

IL PROGRAMMA DI DOMANI – DOMENICA 13 GENNAIO 2019:
08.00 08.30 Prove libere del percorso
09.00 09.30 Gara – Donne Allieve 2°/ 1° anno
09.50 10.20 Gara – Donne Esordienti 2°/1° anno
10.40 11.20 Gara – Donne (Elite + Under 23-Juniores) – partenze separate dopo un minuto
11.40 12.20 Gara – Juniores 12.35 13.10 Prove libere del percorso
13.30 14.20 Gara – Under 23 14.45 15.45 Gara – Elite

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *